Protocolli sanitari, nuovi positivi isolati singolarmente. Ma la squadra potrà allenarsi

20.05.2020 11:00 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Protocolli sanitari, nuovi positivi isolati singolarmente. Ma la squadra potrà allenarsi

In cosa consistono i nuovi protocolli sanitari approvati ieri, pietra angolare della ripartenza dei campionati calcistici. Oltre al via libera al lavoro collettivo (senza l'obbligo di ritiro forzato come confermato ieri dal Ministro Spadafora) e con il regolare utilizzo del pallone, sul fronte dei controlli è stata prevista la realizzazione di test sierologici all’inizio del periodo di allenamenti e dopo due settimane. Ad ogni calciatore, poi, verrà effettuato un nuovo tampone ogni quattro giorni. 

NUOVI POSITIVI - Cosa accadrebbe, invece, in caso di positività di uno degli elementi del collettivo? Il nuovo protocollo prevede l’isolamento del singolo con il resto della squadra tenuto in quarantena ma con la libertà di continuare ad allenarsi.