Musso: "In Italia ci sono i migliori portieri e attaccanti del mondo. Qui voglio fare il salto di qualità definitivo"

14.09.2018 13:00 di Jessy Specogna  articolo letto 1396 volte
Musso: "In Italia ci sono i migliori portieri e attaccanti del mondo. Qui voglio fare il salto di qualità definitivo"

Juan Musso, in attesa di esordire ufficialmente in campionato con la maglia dell'Udinese, si è raccontato a cuore aperto ai microfoni della Gazzetta dello Sport. Queste le sue parole:

"La A è un campionato molto difficile con attaccanti forti, spesso una gara si risolve con una giocata, quindi devi stare sempre concentrato al massimo. È esattamente quel che avevo capito quando ero in Argentina: una caratteristica accomuna i tornei: la passione con cui si vive. Qui voglio fare il salto di qualità definitivo. Ci sono i migliori attaccanti e portieri del mondo".

"Io amo Buenos Aires, il quartiere Palermo, sono di San Nicolas che è a 20 km. Udine è una città a misura d’uomo. Ho scelto di vivere in centro e c’è sempre movimento. Sono già conquistato da pasta, ragù, pizza e pesce. Starò con la mia fidanzata Carolina con la quale sto insieme da tre anni, lei studia diritto." 

 "Sono alto 1,93, oggi i portieri sono più alti, credo di saper fare la giocata con i piedi, quel che chiedono i tecnici. Spero di avere personalità, fisico, velocità, potenza, mentalità. A un buon portiere serve questo".