Queste le pagelle ai bianconeri del Messaggero Veneto.

MUSSO 6,5 - Provvidenziale l'intervento sul sinistro di Correa, devia il destro di Immobile che lo anticipa in occasione del penalty.

BECAO 6,5 - A parte la disattenzione iniziale, gioca una partita di grande attenzione.

NUYTINCK 7 - Nel primo tempo due interventi di testa negano due pericolose conclusioni alla Lazio. Non sbaglia niente.

SAMIR 6,5 - All'altezza dei suoi compagni di reparto. Scheggia la traversa con una spettacolare rovesciata.

LARSEN 6,5 - Prima a destra e poi a sinistra, ma il risultato non cambia. Dalla sua parte non si passa.

PEREYRA IL MIGLIORE 8 - Non entra nel tabellino dei marcatori ma gioca una partita monumentale, la migliore in assoluto da quando è tornato a Udine. Costruisce, con il contributo di Forestieri il gol di Arslan, si porta a spasso per il campo i diretti avversari e nel secondo tempo prima gestisce con sapienza palla e nel finale, quando viene spostato al fianco di Pussetto, va a prendersi alcuni falli preziosi. Adesso deve fare ancora un passo in avanti dal punto di vista della condizione fisica.

DE PAUL 7,5 - Un'altra partita da tutto campista. Perfetto l'assist per Pussetto, finisce stremato.

ARSLAN 7 - Segna con un destro da fuori il gol che sblocca la gara. Prende la quinta ammonizione che gli farà saltare l'Atalanta.

ZEEGELAAR 6,5 - Riesce a contenere le accelerazioni di Lazzari. Decisamente migliorato in fase difensiva.

FORESTIERI 7,5 - Si spreme nel pressing e poi quando gli capita il pallone per colpire non fallisce. Esulta gridando "Vamos Diegooo".

PUSSETTO 7,5 - Sfiora il gol di testa, lo segna poco dopo. É lui che fa partire l'azione che poi va a concludere con grande freddezza.

JAJALO 6 - Rischia di far riaprire la partita con un retropassaggio corto che causa il rigore. Perdonato visto che finisce in gloria.

MOLINA 6,5 - Mezzo punto in più per il pallone calciato in corner andando ad anticipare il tap-in di un avversario dopo la parata di Musso.

WALACE SV - Un paio di palloni gestiti male, ma era al rientro dopo un lungo stop.

Sezione: Notizie / Data: Lun 30 novembre 2020 alle 09:33
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print