A Coverciano è il giorno di Roberto Mancini. Il nuovo commissario tecnico della Nazionale italiana è stato presentato in conferenza stampa, al fianco del commissario FIGC Roberto Fabbricini: "Volevamo una forte spinta interiore verso una panchina così storica del mondo dello sport. Volevamo una persona di grande competenza tecnica. Roberto Mancini è la persona che abbiamo pensato più indicata. Volevo ringraziare Alessandro Costacurta che ha avuto i contatti giusti, aspettando il momento. Uno dei discorsi principali era che fosse libero da impegni. Mancini aveva un contratto in essere in Russia, ha rinunciato ma lo ha fatto per la panchina azzurra, poiché ricompensato più che dalla panchina dello Zenit".

Sezione: Notizie / Data: Mar 15 maggio 2018 alle 12:49
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
vedi letture
Print