In quattro anni dalla D alla Nazionale

09.10.2018 18:00 di Davide Marchiol  articolo letto 590 volte
Fonte: www.tuttomercatoweb.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
In quattro anni dalla D alla Nazionale

Kevin Lasagna è diventato il 47esimo convocato della Nazionale Italiana di Roberto Mancini, in poco più di sei mesi. L'attaccante dell'Udinese è stato scelto al posto di Belotti e Balotelli, ancora esclusi a causa della forma non eccelsa, per rimpolpare il gruppo in vista delle gare con Ucraina e Polonia. Possibile sia solo una questione numerica, con Lasagna che finirà direttamente in tribuna e solo l'infortunio di Zaza - dopo quello di Cutrone - ha smosso il parere di Roberto Mancini per una nuova convocazione.

Strano per chi, a 22 anni, era ancora in Serie D. Ventuno gol con l'Este e che valgono la chiamata del Carpi, poi la stagione della vita con Castori e la promozione in A con la matricola biancorossa, poi l'esplosione ulteriore in B e la chiamata dall'Udinese, in A. Molto bene la scorsa annata, un po' meno questa, con solo un gol all'attivo, ma in un ruolo leggermente diverso e che aiuta molto il gioco corale. Attaccante versatile, può giocare sia da prima punta - come sta facendo ora, appunto - sia da esterno, oppure girare intorno al centravanti.

In realtà nel 2010, a 18 anni, era ancora in Promozione, la nostra sesta serie. Poi Eccellenza, D, fino alla Nazionale. Certo, magari solo strusciata, ma questo lo potrà dire solo il tempo.