Queste le pagelle ai bianconeri da parte della Gazzetta dello Sport.

MUSSO 7 - La decisiva parata su Correa in avvio di gara pesa tantissimo. Causa il rigore, ma la colpa è di Jajalo.

BECAO 6,5 - Non si limita a chiudere la sua area, cerca fortuna pure in quella avversaria.

NUYTINCK 7 - Non sbaglia un colpo. E' il perno di una difesache non concede nulla alla Lazio.

SAMIR 7 - Bravo a 'mordere' gli attaccanti laziali. Sfiora pure il gol, colpendo la parte alta della traversa.

LARSEN 6,5 - Poco appariscente, ma garantisce la copertura della fascia.

ARSLAN 7 - Prova tutta sostanza con la perla del primo gol in serie A.

JAJALO 5 - Il retropassaggio che causa il rigore può costare caro.

PEREYRA 7,5 - Qualità e quantità. Costruisce il primo gol con un'azione che manda in tilt la difesa laziale.

DE PAUL IL MIGLIORE 7,5 - Nel giorno di Maradona, onora il 10 che ha sulle spalle con una prova sontuosa. Ispira due gol, c'è sempre nei momenti chiave.

ZEEGELAAR 6 - Bene nella fase difensiva, meno in quella offensiva.

MOLINA 6 - Porta forze fresche nella fase più delicata del match.

PUSSETTO 7 - Che bravo nel gol del raddoppio: imposta e finalizza. Pericoloso ogni volta che può.

FORESTIERI 7 - Gol in A dopo 13 anni. Meritatissimo per come lotta su ogni pallone.

WALACE 6 - Fa rifiatare la squadra.

CIOFFI 7,5 - La partita perfetta. Non concede nulla alla Lazio, senza rinunciare al gioco. Grazie al quale sbanca l'Olimpico.

Sezione: Notizie / Data: Lun 30 novembre 2020 alle 08:16
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print