Queste le pagelle della Gazzetta dello Sport.

MUSSO 6,5 - Un solo pericolo nel finale su Bani, una parata da tre punti.

BECAO 6,5 - Vince il duello con Scamacca, che spesso gli gira intorno.

NUYTINCK 6,5 - Al centro è una sicurezza, anche perchè ha vita facile con Pandev. Record di passaggi positivi: regista della difesa.

SAMIR 6,5 - Bene anche lui, non si fa mai trovare fuori posizione.

LARSEN 5,5 - Si defila, forse troppo, quando vede arrivare De Paul dalle sue parti.

DE PAUL IL MIGLIORE 7,5 - Conferma che il Genoa è la sua vittima preferita, gran momento anche in Nazionale. Prende pure una traversa, pare incontenibile.

ARSLAN 5,5 - Gestione ordinaria del pallone: ammonizione ingenua, per questo Gotti lo toglie.

MANDRAGORA 6,5 - In campo dopo 5 mesi: non male come play. Il suo recupero è fondamentale.

PEREYRA 7 - Non stava bene, in dubbio alla vigilia, ma cancella tutto. Suo l'assist del gol. MAKENGO - SV

ZEEGELAAR 6 - Fiducia confermata dopo la buona prova col Sassuolo. Poca spinta nel primo tempo, nel secondo fa partire l'azione del gol.

PUSSETTO 5,5 - Tanta corsa ma anche un po' di confusione.

LASAGNA 6 - Dovrebbe dare profondità nel momento di sofferenza, ma non lascia tracce.

OKAKA 6,5 - Sponde e difesa del territorio: in questo si dimostra formidabile. Gara di sacrificio.

GOTTI 6,5 - Vittoria fondamentale e salto triplo in classifica. Insiste con il 3-5-2 e ha ragione: ora serve continuità.

Sezione: Notizie / Data: Lun 23 novembre 2020 alle 08:48
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print