Hellas Verona, Faraoni: "Oggi non era facile, l'Udinese era ben messa in campo"

16.02.2020 23:02 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Hellas Verona, Faraoni: "Oggi non era facile, l'Udinese era ben messa in campo"

Il difensore del Verona Marco Davide Faraoni ha commentato così in zona mista il match pareggiato 0-0 contro l’Udinese: “Un altro risultato utile? Oggi non era facile, l’Udinese era ben messa in campo e portare un punto a casa vuol dire tanto. Rimpianti? No, peso che sia un punto importante, l’importante è stare sempre sul pezzo. Anche oggi abbiamo dato tutto, abbiamo lasciato il sangue in campo e questo vuol dire essere squadra”.

È stata fin qui una stagione fantastica.
“Sì, siamo cresciuti tutti dall’inizio dell’anno, non ci conosceva nessuno, nessuno credeva in questo Verona, invece abbiamo dimostrato partita dopo partita che meritiamo rispetto”.

Oggi hai sfiorato il gol.
“L’importante è esserci, poi se non arriva oggi arriverà alla prossima, so che prima o poi arriverà una palla giusta. L’Udinese è messa bene in campo, la Juve invece è una squadra che gioca, che si allarga. Oggi era molto difficile. Per fortuna siamo riusciti a tenere bene il campo. È stato anche bravo il loro portiere che ha fatto una grande parata. Siamo contenti”.

Verona in zona Europa.
“Dobbiamo preoccuparci della quota salvezza. Quelle dietro stanno facendo punti, noi dobbiamo cercare di prenderla il prima possibile. Quest’anno la Serie A è equilibrata, appena una squadra molla l’altra la può sovrastare. Dobbiamo essere al 100% ogni partita”.