Chievo Verona, Giaccherini: "Il rigore non c'era, sono episodi che in una partita capitano dieci volte"

18.02.2019 20:30 di Emanuele Calligaris Twitter:   articolo letto 1200 volte
Fonte: chievoverona.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Chievo Verona, Giaccherini: "Il rigore non c'era, sono episodi che in una partita capitano dieci volte"

Emanuele Giaccherini, centrocampista del ChievoVerona, ha parlato al sito ufficiale al termine della sconfitta subita in trasferta contro l'Udinese: "La squadra ha fatto una grandissima partitia, forse la migliore del 2019 con quella contro la Fiorentina. Il mister ci aveva chiesto di avere lo spirito Chievo e lo abbiamo avuto; meritavamo la vittoria; per mancanza di un pizzico di fortuna non ci siamo riusciti. L'arbitro ha cambiato la partita: non è rigore, è un episodio che lascia il tempo che trova. Non so cosa abbia visto il VAR, sono episodi che in una partita capitano dieci volte. Allora dovevano andare a vedere il rigore contro la Fiorentina che nessuno ha segnalato; per me crolla tutto il castello in questo modo. Rabbia per essere ultimi con le qualità delle concorrenti? Purtroppo quest'annata è stata molto particolare fino a questo momento, a partire dall'estate;è un'annata così, ci sta dicendo male; a mio parere non meritiamo l'ultimo posto. Giochiamo bene e meritiamo un'altra posizione; noi venderemo cara la pelle ogni partita, tutti dovranno lottare fino al 95'. Contro il Genoa cercheremo di vincere come fatto contro l'Udinese sperando di avere un pizzico di fortuna in più. Non chiediamo aiuti, però almeno che ci sia parità di giudizio".