Udinese-Spal, parla il grande ex Felipe: "Il Friuli mi ha dato tutto, mi basta essere entrato nei cuori della gente"

17.05.2019 11:21 di Jessy Specogna   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Udinese-Spal, parla il grande ex Felipe: "Il Friuli mi ha dato tutto, mi basta essere entrato nei cuori della gente"

Udinese-Spal sarà anche la partita di Felipe, difensore della formazione di Semplici con una grande passato in bianconero. Al Messaggero Veneto, il brasiliano (ma friulano d'adozione) ha parlato delle sue emozioni in vista della gara di sabato:

"Cosa farei se segnassi all'Udinese? Me lo chiedono in tanti se segno a Udine cosa faccio. Dico solo che sarebbe bello come professionista esemplare, quale mi ritengo di essere, ma dentro è come lottare contro il cuore perché Udine mi ha dato tutto e non l'ho mai nascosto. L'anno scorso al ritorno non mi aspettavo niente e la gente mi ha accolto benissimo e a me basta che io sia nei loro cuori".

"L'Udinese? Singolarmente ha una squadra forte e se vai a pensare ci sono dei giocatori forti, basta vedere il loro curriculum individuale, però alla fine non basta avere solo i giocatori, ma tutto un insieme di cose".

"Chi rischia di retrocedere?Bella domanda, il Genoa ha giocatori forti, noi abbiamo avuto un po' di difficoltà, ma non ha l'idea di gioco dell'Empoli che si esalta più con le grandi che contro le piccole. Credo che dipenda tutto dall'Empoli che si giocherà tutto con il Toro".