Bianconeri in prestito: buone prestazioni per Scuffet e Matos

10.05.2019 10:00 di Jessy Specogna   Vedi letture
Fonte: udinese.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Bianconeri in prestito: buone prestazioni per Scuffet e Matos

Facciamo il punto sui bianconeri in prestito impegnati nel fine settimana appena concluso.

RYDER MATOS: nel doppio impegno settimanale, il Verona raccoglie due sconfitte. Gli scaligeri perdono in casa 2-3 con il Livorno con Matos in campo fino al minuto 68 che serve l’assist con un perfetto cross da destra a Dawidowicz per il momentaneo 1-2. 
Tre giorni dopo, sconfitta per 3-0 a Cittadella, Ryder entra al minuto 55. 

SIMONE SCUFFET E STIPE PERICA: sconfitta casalinga per il Kasimpasa, battuto dal Fenerbache per 1-3. Centosei minuti di partita per i nostri ragazzi con Scuffet che non può nulla sul gol del pari di Elmas al minuto 20. Nella ripresa Simone tiene a galla i compagni con alcuni buoni interventi, fino al minuto 71 dove subisce il gol del sorpasso su punizione di Valbuena. Due minuti dopo evita il gol con un bellissimo intervento ma sul proseguo dell’azione Soldado fissa il risultato sul 1-3. Curioso che sia il primo che il terzo gol, vengono assegnati con l’utilizzo del Var, mentre il guardalinee in entrambe le occasioni aveva alzato la bandierina. 
Partita generosa di Stipe, che va due volte vicino al gol. Al quinto minuto sullo 0-0 con un colpo di testa su cross da sinistra che va di poco alto, e al minuto 51 quando su contropiede conclude da poco fuori dall’area sfiorando il palo sul risultato di 1-1.

MAMADOU COULIBALY: doppio turno per il Carpi e doppia sconfitta. La squadra emiliana viene battuta in casa 1-2 dalla Cremonese e perde 1-0 a Livorno, salutando così matematicamente la serie cadetta. Mamadou titolare inamovibile e con la sua aggressività e i numerosi palloni recuperati riesce comunque a dare il suo apporto e risultare uno dei più positivi.

SIMONE PONTISSO: vittoria importante per il Vicenza nell’ultima giornata di campionato. La squadra biancorossa passa 0-1 sul campo dell’Albinoleffe e conquista il pass per i playoff. Simone sfiora il gol in due occasioni, al minuto 40 quando su punizione di destro dalla lunga distanza colpisce la traversa con deviazione del portiere Cortinovis, e nella ripresa al minuto 62 con una conclusione sempre dalla lunga distanza questa volta di sinistro conl’estremo difensore classe ’96 a negargli nuovamente la gioia del gol. Viene poi sostituito al minuto 62.

MAURO COPPOLARO: due pareggi per il Venezia di Coppolaro che rimane in corsa per la salvezza. Finisce 1-1 a Cosenza e 2-2 in casa contro il Pescara. Mauro impiegato da terzino destro, ha raccolto 94 e 98 minuti, con due prestazioni diligenti, buone chiusure e rendendosi sempre pericoloso nell’andare a saltare sulle palle inattive.

ALI ADNAN: Seconda vittoria stagionale per i Whitecaps di Vancouver. La squadra di mister Dos Santos passa 2-3 sul campo dei Colorado Rapids con Ali in campo tutti i 97 minuti.

PAWEL BOCHNIEWICZ: Pawel in campo per novantacinque minuti nella sconfitta casalinga del Gornik Zabrze contro il Wisla Cracovia, finisce 1-2.

DARWIN MACHIS: il nostro Darwin ha giocato tutta la partita nel pareggio casalingo per 1-1 contro il Malaga. Cadice al quinto posto, in piena zona playoff.

FELIPE VIZEU: finisce 1-1 in casa dell’Avai la prima trasferta del campionato. Il Gremio ottiene il primo punto del torneo con Vizeu in campo i primi 66 minuti. Quattro giorni dopo, il nostro attaccante viene inserito al minuto 81 e la partita con la Fluminense finisce con un rocambolesco 4-5 per la squadra di Rio de Janeiro.
 
MOLLA WAGUE: il Nottingham Forest conclude il campionato con una vittoria. In casa contro il Bolton finisce 1-0 con Molla in campo tutti i 93 minuti.