L'Under 17 accede ai quarti nel Trofeo Nereo Rocco: Toluca battuto 1-0

30.08.2019 09:51 di Jessy Specogna   Vedi letture
Fonte: udinese.it
L'Under 17 accede ai quarti nel Trofeo Nereo Rocco: Toluca battuto 1-0

UDINESE U17 – TOLUCA 1-0
 

Marcatori: al 15’ rig. Ruffino
Recuperi: 1’ e 6’
Note: al 17’ espulso per proteste Valenzuela.
 

UDINESE: Piana, Brighi (26’ st Pasian), Castagnaviz, Codutti, Maset, Pucci (12’ st Zuliani), Basha (18’ st Amoroso), Fedrizzi, Pinzi (21’ st Rossitto), Samotti, Ruffino (26’ st Kamagate). A disp: Carnelos, Damiani, Jaziri, Pozzani. All. Giatti
TOLUCA: Serafin, Salazar (1’ st Agruelles), Martinez (1’ st Leon), Cedillo, Alvarez (13’ st Ozuna), Cancino, Salinas, Trujillo, Zaragoza, Valdez (1’ st Romero), Giullen  (1’ st del Campo, 25’ st Villareal). A disp: Rangel, Sagrero, Baca. All: Valenzuela
 

L’Udinese Under 17 passa sul filo di lana al secondo posto la fase a gironi del Trofeo Rocco, superando per 1-0 a Cividale i messicani del Toluca. Una terza giornata che si chiude in maniera incredibile, con i bianconeri e i sudamericani appaiati in classifica per punti, differenza reti e totale dei gol realizzati (Lazio prima per miglior differenza reti). Ci è voluto il criterio del fair play (minor numero di cartellini ricevuti) per decretare la qualificazione dell’undici di mister Giatti, atteso domani sera a San Canzian d’Isonzo dalla sfida al Deportivo Cali.
 

Inizio di gara a ritmi elevati da entrambe le parti, la posta in gioco è alta. Al Toluca basta un pareggio per assicurarsi il primo posto ma non è ancora matematicamente qualificata, l’Udinese invece, dato il largo successo della Lazio sulla Rappresentativa (7-1) è chiamata ad una prova d’attacco per sperare nel secondo posto.
 

La prima occasione arriva al 13’ sui piedi di Basha, che a pochi passi dalla porta riceve un assist da Pucci ma non aggancia bene il pallone spedendolo a lato. Nemmeno un minuto e l’Udinese trova il vantaggio, ancora su rigore e di nuovo grazie all’iniziativa di Basha, atterrato nettamente in area. Un fischio arbitrale che suscita però le proteste del tecnico sudamericano Valenzuela, che verrà poi espulso. Dal dischetto va Ruffino che non sbaglia e sigla il suo secondo centro in altrettante partite. 
 

L’avvio di ripresa vede da subito il forcing dei messicani, che bombardano la porta difesa da un sicuro Piana. Mister Giatti prova la contromossa alzando il baricentro con Zuliani al posto di Pucci. I bianconeri devono però ancora difendersi dagli attacchi del Toluca, che gioca con fisicità alla ricerca del pari. Nel finale le squadre si allungano e saltano gli schemi, ma il punteggio resta invariato nonostante i 6’ di recupero. Al triplice fischio regna l’incertezza sulla classifica definitiva e solo dopo un’attenta consultazione del regolamento l’Udinese può finalmente festeggiare.