Ultima stazione prima dei playoff: PalaVerde di Treviso

18.04.2019 17:32 di Francesco Paissan   Vedi letture
Ultima stazione prima dei playoff: PalaVerde di Treviso

L’ultima danza della stagione regolare l’Apu Gsa la ballerà con Treviso, in un PalaVerde dove si respirerà in parte il clima da playoff, in parte perché Treviso sembra essere al momento una delle favorite per la corsa all’ultimo posto utile per la Serie A, in parte perché ci sarà anche l’aria di festa che si genera solitamente quando si incontrano le tifoserie gemellate, quella friulana e quella trevigiana. Con ogni probabilità in campo sarà però partita vera, con l’Universo Basket chiamato a vincere per mantenere la seconda posizione ed entrare nei playoff da testa di serie n°1 a Est. Il primo scoglio da superare per l'Apu sarà la difesa avversaria, la migliore del girone con meno di 70 punti concessi a gara. Se ai realizzatori bianconeri sarà dunque lo spazio a mancare, Udine dovrà essere brava a non concederne al terzo miglior attacco della stagione, impreziosito dall’arrivo di David Logan, giocatore con un nobile passato anche in Italia dove ha conquistato ila storica tripletta con la Sassari di Vanuzzo. Protagonista lo è stato anche nella Coppa Italia di categoria, vinta proprio dai biancoazzurri con gara finale contro la Fortitudo. In quella competizione Logan è stato anche insignito del premio di MVP, insomma, non si è fatto mai mancare nulla nel Belpaese.

Dallo stop con Verona, datato 10 febbraio, l’Universo Basket non ha mai perso, inanellando un filotto vincente di otto partite di campionato, alle quali vanno aggiunte le tre di Coppa Italia. Gli addii di Wayns e Antonutti non hanno lasciato un vuoto incolmabile, anzi con l’arrivo di Logan questa Treviso sembra essere diventata più forte. Merito anche di quei giocatori che continuano a vestire la maglia e a mostrare il loro valore partita dopo partita, parliamo di Burnett, di Tessitori, di Imbrò. Massimiliano Menetti con loro si giocherà la promozione e, prima ancora, l’ultima di campionato contro una Apu molto motivata dopo la buona prova contro Verona. L’antipasto di playoff avrà dunque termine al PalaVerde. C’è del sollievo perché dopo Treviso si potrà finalmente pensare alla post-season ma c’è anche attesa perché un confronto contro la testa di serie 1 o 2 dell’Est potrà dire molto anche delle ambizioni che la squadra di Martelossi può avere.