Musso spera in una chance contro il Torino

11.09.2018 18:00 di Stefano Pontoni Twitter:   articolo letto 2339 volte
Musso spera in una chance contro il Torino

Doveva essere il titolare della porta ma l'infortunio gli ha fatto perdere il posto. Stiamo parlando di Juan Musso, portiere che l'Udinese ha prelevato in estate dal Racing Avellaneda per sostituire l'esperto Bizzarri. La sua condizione non ottimale e una carta fatica ad entrare in forma hanno fatto si che Velazquez puntasse tutto su Scuffet. Il friulano, dopo essere stato ad un passo dal trasferimento al Catania in C, si è ritrovato quindi a sopresa con indosso i gradi del titolare e ora, giustamente, non ha nessuna intenzione di cedere il posto al compagno. Sta allora a Musso convincere il tecnico spagnolo a dargli una chance, magari già contro il Torino. L'argentino, la cui forma sta migliorando di giorno in giorno, spera in un possibile ribaltone, possibilità che Velazquez sta tenendo in considerazione.

Una prima novità rispetto alla scorsa stagione è rappresentata dal portiere. A difendere i pali bianconeri non ci sarà più l’esperto Bizarri: il quarantenne ha passato il testimone ad un suo connazionale, l’argentino Juan Musso, prelevato in estate dal Racing Avellaneda. La condizione fisica non ottimale di Musso ha però spinto Velazquez a puntare in queste prime tre giornate sul giovane Scuffet. Nonostante le buone prestazioni dell’estremo difensore italiano, il titolare designato rimane l’ex Racing, che potrebbe esordire proprio domenica contro il Toro.