Marino: "Abbiamo dato tutto, commettendo le sbavature tipiche agostane, così tutti uniti cresceremo"

19.08.2019 00:25 di Davide Marchiol   Vedi letture
Marino: "Abbiamo dato tutto, commettendo le sbavature tipiche agostane, così tutti uniti cresceremo"

Il DT Pierpaolo Marino ha parlato in zona mista dopo la vittoria in Coppa Italia: "Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, perchè conoscevamo l'allenatore avversario, la squadra, poi abbiamo visto nel tabellone come spesso le squadre di Lega Pro abbiano messo in difficoltà squadre più grandi, poi è una vittoria che vale doppio perchè restituisce una qualificazione ai sedicesimi che mancava all'Udinese e poi anche la convinzione di aver affrontato una partita che poteva avere più insidie che gioie. L'Udinese al di là di qualche sbavatura che è tipica di agosto e che affiorano in partite come queste dove l'avversario fa spesso la partita della vita o della storia del club è stata presente, gettando il cuore oltre l'ostacolo e mettendoci tutto, possiamo discutere se alcune energie sono state spese male o che la gara potesse essere gestita diversamente, ma fa parte di questo calcio d'agosto. Prima ho visto la Fiorentina giocare con il Monza stando sotto fino a sei minuti dalla fine, il Brescia è uscito col Perugia, dovremo stare attenti fino alla fine, sarà propedeutica la gara col Milan dove sarà facile trovare gli stimoli per tutti. Grazie al pubblico che è venuto numerosissimo e ha sostenuto sempre la squadra, così uniti cresceremo".