La forza della difesa, ecco Montegranaro all'esordio di Martelossi

24.01.2019 11:00 di Francesco Paissan   Vedi letture
La forza della difesa, ecco Montegranaro all'esordio di Martelossi

Dopo gli eventi intercorsi nelle ultime giornate, con l’avvicendamento Cavina-Martelossi nel ruolo di head coach, risulta ancora difficile distogliere l’attenzione da quanto sta accadendo all’interno della società bianconera. La sfida di domenica però vedrà l’Apu Gsa opporsi alla seconda forza del campionato (assieme a Treviso), la XL Extralight Montegranaro. I prossimi avversari meritano dunque più di un occhio di riguardo, non solo per l’ottimo record registrato fin qui, 13-4 il conto fra vittorie e sconfitte, ma anche per l’andamento positivo che Montegranaro sta avendo da sei partite a questa parte, coincidente con un filotto di sei vittorie consecutive, aperto dopo la sconfitta esterna contro Verona. Fra le sei squadre sconfitte non troviamo avversari irresistibili, contro i quali invece Montegranaro aveva perso ancor prima di Verona (la stessa Treviso e la Fortitudo). La squadra di Cesare Pancotto però risulta, al momento, l’unica ad aver strappato la vittoria al Carnera, imponendosi per 69-78 e risolvendo la pratica soltanto all’ultimo quarto nel quale Udine subì un parziale di 11 punti che risultò infine decisivo. Mvp di quella partita fu Corbett che firmò una prova da 23 punti, nonostante non vadano dimenticate le buone prove di Treier e Palermo.

La Poderosa Montegranaro è una squadra dalle statistiche particolari, dove nei confronti del peggior attacco del girone vanta invece la miglior difesa. In difesa la Poderosa può contare su un eccezionale difensore del ferro come Jeremy Simmons, attualmente miglior rimbalzista difensivo e miglior stoppatore dell’Est, senza dimenticare pure l’apporto di Valerio Amoroso, ottimo rimbalzista ma realmente un tuttofare in questa squadra visti i suoi numeri come realizzatore e assistman. Il vero realizzatore di questa squadra sembra essere proprio Lamarshall Corbett, giocatore in grado di realizzare quasi 18 punti ogni volta che si allaccia le scarpe. Nell’ultima partita giocata, un match disputato in casa contro Ravenna, proprio questi tre giocatori si sono rivelati decisivi per la vittoria, con Corbett che ha messo a referto 19 punti e Amoroso e Simmons da doppia doppia, producendo in due ben 26 punti e 23 rimbalzi. Montegranaro avrà dalla sua il fattore campo domenica, giocando ancora a Porto S.Giorgio, nonostante questa squadra abbia mostrato le cose migliori in trasferta, dove vanta otto vittorie e una sconfitta, esattamente lo stesso record che Udine conta giocando in casa.