Il Paròn Pozzo: "Sorpreso dal grande attaccamento dei tifosi friulani. Stiamo soffrendo ma dobbiamo arrivare in fondo, poi faremo i conti"

20.04.2019 13:10 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Il Paròn Pozzo: "Sorpreso dal grande attaccamento dei tifosi friulani. Stiamo soffrendo ma dobbiamo arrivare in fondo, poi faremo i conti"

Un'altra annata difficile per l'Udinese, un'altra annata nella quale si lotterà fino alla fine per raggiungere la salvezza. I bianconeri soffrono, una crisi che pare essere senza fine. Ce la farà Tudor a risollevare le sorti della squadra? Ce la farà la società a mettere fine a questo periodo buio e a ricominciare da capo? Del momento poco positivo dell'Udinese ne ha parlato Giampaolo Pozzo.

"Dopo tanti anni che sono nel calcio, sono rimasto favorevolmente sorpreso del grande attaccamento dei tifosi friulani. Noi stiamo soffrendo un periodo difficile, che quando sarà superato dimostreremo che è stata messa tutta la volontà, le risorse per fare molto meglio di quello che si è potuto fare. Purtroppo i risultati non sono stati totalmente soddisfacenti e tante cose non hanno funzionato per una ragione di casualità: tanti incidenti, giocatori che non si sono visti per tutto l'anno ecc, tutte cose che sappiamo" ha detto il Paròn ai microfoni della televisione ufficiale.

"Però ho visto che il pubblico, i tifosi vogliono bene alla loro squadra e questa è una cosa molto importante perché i giocatori devono sentire questo attaccamento, perché altrimenti fanno presto a dire 'sono di passaggio' e non mettono il cuore. Invece, vedendo questo tifo, così caldo, così appassionato è difficile che uno non venga coinvolto. Quindi sono molto contento che il pubblico friulano abbia questa maturità e sta aiutando la squadra. Andiamo avanti così fino in fondo e dopo faremo i conti. Ci saranno delle critiche? Discutiamone e facciamo in modo che certi errori non si ripetano più".