Messaggero Veneto: "Non solo la salvezza nell'agenda dell'Udinese. Una stellina inglese al posto di Mandragora"

03.06.2020 14:21 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Messaggero Veneto: "Non solo la salvezza nell'agenda dell'Udinese. Una stellina inglese al posto di Mandragora"

Anche il Messaggero Veneto, nella sua edizione odierna, parla della trattativa tra il talento inglese in scadenza con il Newcastle, Longstaff, e l'Udinese: "In prospettiva potrebbe interessare proprio una realtà di Premier League, magari dopo un'esperienza formativa in un campionato tatticamente importante come quello italiano. Ecco perché lo stipedio di circa 130 euro al mese, più di un milione e mezzo a stagione, decisamente alto per le abitudini dell'Udinese, potrebbe essere credibile. L'acquisto del centrocampista centrale del Newcastle sarebbe una sorta di joint venture sull'asse Friuli-Londra.Tanto più che la stessa fonte britannica ha spiegato che quella bianconera è finora l'unica offerta finora pervenuta al giocatore, nonostante gli estimatori non manchino dall'esordio nella massima serie inglese ("The Times" aveva riferito in passato di un sondaggio del Milan consigliato dall'ad Ivan Gazidis, per anni nelle mondo Premier con l'Arsenal), lo scorso ottobre, quando segnò il gol della vittoria contro il Manchester United. 30 mila sterline sono il doppio di quanto percepisce adesso Longstaff che già prima del lockdown dettato dall'emergenza coronavirus in Italia avrebbe fatto una visita alle strutture dell'Udinese per toccare con mano la realtà friulana. "Sky Sports UK" ha etichettato la corte di Pozzo per un futuro in serie A «una mossa sorprendente», calcolando che si tratta di un giovane inglese a parametro zero.Ma quanto vale adesso Longstaff? Di sicuro si tratta di un calciatore da costruire, ma avendo in squadra un giocatore di esperienza come Mato Jajalo e un altro potenziale regista come il brasiliano Walace, l'Udinese può tentare l'operazione".