Nonostante l'eliminazione dalla Coppa Italia, i colleghi della Gazzetta dello Sport hanno elogiato la squadra friulana. Fabbrini era in gran serata, ma il migliore è Totò Di Natale a cui si oppone più volte Neto, insuperabile nel match di ieri. Peccano Muriel e Lazzari. 
PADELLI 6 Bene in due occasioni su Ljajic, beffato da una deviazione sul tiro decisivo di Borja Valero.
HEURTAUX 6 Mostra senso dell’anticipo, in più è dotato di gran fisico.
DANILO 6 Serve una grande palla gol a Gabriel Silva, sua la deviazione che beffa Padelli sul gol decisivo.
ANGELLA 5,5 Al posto di Domizzi, fatica a impostare.
BASTA 6 Bravo palla al piede ma nell’azione del gol viola buca una scivolata decisiva. (Maicosuel s.v.)
ALLAN 6 Subisce la pressionedella squadra viola nel primo, funziona meglio nella ripresa.
PINZI 5,5 Murato da Roncaglia a due passi dal gol. Non è brillantissimo.
MURIEL 5 Poca benzina nelmotore e soprattutto non può giocare così lontano dalla porta.
LAZZARI 5 Non è preciso nelle giocate. Insufficiente.
PEREYRA 5,5 Avrebbe bisogno di più spazi per i suoi tagli.
GABRIEL SILVA 7 Stravince il duello con Cuadrado, spreca una clamorosa occasione di testa da due passi.
FABBRINI 7 E’ in una gran serata e mostra finalmente le sue qualità di fine trequartista.
IL MIGLIORE :DI NATALE 7: L’Udinese a lungo sembra essere soltanto Totò: a volte è immarcabile ma trova un Neto insuperabile.
All. GUIDOLIN 6,5 I suoi giocatori producono dieci palle gol in tutta la partita. L’allenatore le prova tutte: che cosa chiedergli di più?

Sezione: Notizie / Data: Gio 20 dicembre 2012 alle 09:50
Autore: Fabiola Carrieri
vedi letture
Print