De Paul, ancora Inter e Fiorentina ma serve una maxi-offerta

16.11.2019 16:30 di Redazione TuttoUdinese   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
 De Paul, ancora Inter e Fiorentina ma serve una maxi-offerta

C'era la Fiorentina, c'era l'Inter, è rimasto a Udine. L'argentino classe '94 è per distacco il giocatore col tasso tecnico più alto nella rosa a disposizione prima di Tudor e al momento di Gotti. Complici le tre giornate di squalifica, rendimento così così in questo campionato: solo un gol e un assist. Va detto, però, che pesa anche il ruolo: come già accaduto in passato, i bianconeri l'hanno impiegato spesso e volentieri in versione mezzala. Un modo per alzare la qualità del centrocampo, ma lontano dalla porta il fantasista di Sarandì brilla un po' meno. 

COSA SUCCEDE A GENNAIO - Oggi come ieri, De Paul piace a tanti, quasi tutti. Soprattutto all'Inter, ma i viola restano alla finestra. "Avremmo difficoltà, ma non possiamo trattenere giocatori davanti a offerte di club importanti", ha detto di recente il ds Pierpaolo Marino, sintetizzando benissimo la situazione. Da un lato, sarebbe quasi impensabile, almeno dal punto di vista tecnico-tattico, per i friulani pensare di potersene privare. Dall'altro, l'Udinese segue la logica del mercato: se domanda e offerta si incontrano, l'affare è fatto. Tradotto in altri termini: davanti a un'offerta da 35 milioni di euro tutto può succedere. Non sono pochi. 

Valore di mercato: 30 milioni
Scadenza contratto: 2024