D'Alessandro: "Stando due mesi fuori stasera avevo un po' di timore, ma compagni e mister mi hanno messo nelle migliori condizioni"

13.04.2019 20:50 di Emanuele Calligaris Twitter:    Vedi letture
Fonte: Udinews TV
D'Alessandro: "Stando due mesi fuori stasera avevo un po' di timore, ma compagni e mister mi hanno messo nelle migliori condizioni"

Marco D'Alessandro, centrocampista dell'Udinese, ha rilasciato delle dichiarazioni dopo Roma-Udinese 1-0.

Tra i migliori dell'Udinese, stasera: sei stato protagonista.
"Sì, non era facile: anch'io avevo un po' il timore, sai, stando due mesi fuori... Ho caratteristiche particolari, magari avrei potuto sentire la stanchezza nella distanze lunghe. Fortunatamente la squadra ha avuto un impatto positivo al match, abbiamo fatto, credo, un'ottima gara. I miei compagni mi hanno messo nelle migliori condizioni possibili, di poter far bene; anche il mister: mi ha dato le indicazioni giuste e mi ha messo nella mia comfort zone, mi sono sentito a mio agio in quella posizione, in quei determinati compiti che mi aveva dato. Sono contento del rientro, anche se purtroppo ho finito con i crampi: me lo aspettavo un po', però resto abbastanza contento".

Tornare a casa senza risultato dà amarezza, ma comunque c'è la consapevolezza di aver messo in difficoltà una Roma forte.
"No, sicuramente: il risultato poi, a volte, non rispecchia quello che è l'andamento della gara. Oggi credo che meritavamo sicuramente di far punti perché nel primo tempo abbiamo fatto noi la gara; per larghi tratti dell'intera partita abbiamo tenuto noi il pallino del gioco, con qualità, uscendo fuori con un bel calcio. Questo aumenta un po' il rammarico, perché non fare punti così è un peccato; però tutto ciò deve darci consapevolezza per le prossime gare, in particolare la prossima, mercoledì, dove possiamo tornare qui e dire la nostra un'altra volta".