L’Empoli si prepara ad affrontare la Roma, Maurizio Sarri, allenatore dei toscani, presenta così la gara ai microfoni di Sky Sport: “Sarà sicuramente una partita difficile che cercheremo di preparare nel miglior modo possibile, sempre sapendo che è una squadra in alcuni momenti della partita quasi incontenibile. Spero che Maccarone possa recuperare, anche se ho qualche dubbio, dato che ancora non si allena in gruppo. Nella prima partita contro l’Udinese abbiamo giocato con 8 italiani in campo. Dopo le sostituzioni, sul terreno di gioco c’erano 8 giocatori degli anni ’90 e 7 cresciuti nel nostro vivaio. Da questo punto di vista siamo un esempio per tutti. Se Conte vuole vedere italiani, basta che venga qui. Chi toglierei alla Roma? Penso che anche a toglierne 4-5 la sostanza non cambierebbe. Dobbiamo preparare al meglio la partita e credere nel risultato con un pizzico di follia. Garcia? Dal punto di vista della personalità è un grandissimo allenatore, perché sta riuscendo a domare un ambiente difficile”. Sarri, guarda con ammirazione ai suoi giovani: “In questa squadra c’è un giocatore come Rugani che secondo me finirà presto in Nazionale. Ci sono tanti giovani che possono sorprendere, ma spero che lo facciano anche i nostri vecchi”.

Sezione: Gli ex / Data: Gio 04 settembre 2014 alle 17:30
Autore: Ivan Cagnucci
vedi letture
Print