Importantissima rimonta ieri per l'Italia Under-21 di Gigi Di Biagio che, sotto 2-0, ha vinto 3-2 contro la Serbia nella penultima gara di qualificazioni agli Europei. Pedina fondamentale per il tecnico azzurro è stato Cristian Battocchio, che ha raccolto grandi consensi dai quotidiani, ricevendo 7 dalla Gazzetta dello Sport e dal Tuttosport e 6,5 dal Corriere. La gara si è messa subito male per gli Azzurrini, con i serbi che passano in vantaggio all'8' con un tiro da posizione ravvicinata di Pesic, che raddoppia al 13' con un colpo di testa su calcio d'angolo. L'Italia però non si arrende e al 23' Battocchio conquista un calcio di punizione dal limite e, sulla ribattuta di un difensore serbo, il primo ad arrivare sul pallone è Belotti, che accorcia le distanze. Lo stesso attaccante del Palermo nel recupero del primo tempo conquista e realizza il calcio di rigore che porta il risultato sul 2-2. Nella ripresa gli uomini di Di Biagio ci provano e sfiorano il gol con Berardi, che colpisce il palo. Alla mezz'ora però proprio Berardi si accentra dalla destra e fa partire un gran sinistro che beffa un incerto Dmitrovic e regala all'Italia tre punti fondamentali per la corsa alla qualificazione agli Europei. Martedì gli Azzurrini scenderanno in campo contro Cipro e in caso di vittoria accederanno ai play-off.

Sezione: Gli ex / Data: Sab 06 settembre 2014 alle 13:00
Autore: Francesco Digilio / Twitter: @FDigilio
vedi letture
Print