Marino: "Nestorovski è un elemento che può portarci i gol che ci mancano, abbiamo chiuso Walace, in questi venti giorni succederà altro"

08.08.2019 12:37 di Davide Marchiol   Vedi letture
Marino: "Nestorovski è un elemento che può portarci i gol che ci mancano, abbiamo chiuso Walace, in questi venti giorni succederà altro"

Anche il DT Marino presente per presentare Nestorovski, ad oggi il colpo più eclatante della campagna acquisti dell'Udinese: “Per me è un giorno particolarmente felice, perchè Nestorovski ha familiarità con la sublimazione del calcio e del gol, quando ci siamo visti il giorno della nostra presentazione ho sottolineato come servisse aggiungere gol al nostro score, lui è il profilo più adatto. Mi sono sempre chiesto come mai fosse rimasto due anni in Serie B e lo chiesi anche nei collegamenti con Palermo quando collaboravo dalla RAI. Nestorovski ci porta entusiasmo, convinzione nel reparto offensivo e sono convinto sarà solo il prologo di quanto accadrà in campionato”.

Si è parlato di accordi con altre squadre: “Nel periodo che è passato tra il nostro accordo e lo svincolo ufficiale dal Palermo, che è stato particolarmente lungo, il ragazzo ha rifiutato tutte le offerte che gli sono arrivate e vi assicuro che sono state numerose, ma ha rispettato la parola data, da vero professionista”.

Marino si sofferma sul reparto offensivo, tallone d'Achille dell'anno scorso e sul proseguio del mercato, mancano ancora venti giorni alla chiusura: “Abbiamo un reparto che ora non è più povero in termini di attaccanti e in termini di curriculum, abbiamo giocatori abituati alla doppia cifra, quindi siamo in linea col progetto iniziale, poi sono convinto che questi ragazzi faranno passare la teoria alla pratica. I progetti sono tracce di lavoro, la parola progetto dice poco o niente, c'è bisogno che loro tramutino nella pratica la teoria. L'anno scorso non abbiamo avuto nemmeno la media di un gol segnato a partita, ora abbiamo i giocatori per farlo, per me le amichevoli non valgono niente, ma anche per alcuni segnali per chi vuole coglierli la sensazione è che la squadra riesca a produrre più azioni da gol, contro il Besiktas, che è squadra da UEFA, abbiamo fatto tanto. Questi ragazzi mi danno tanta fiducia, poi sono fiducioso che Tudor riesca a realizzare i correttivi necessari, nella piccola parentesi dell'anno scorso lui è arrivato quinto come media punti. Oggi arriverà Walace per le visite mediche, ci saranno altri innesti, penso che alla società non si possa rimproverare nulla, poi è chiaro negli ultimi venti giorni di mercato può succedere di tutto, ma in linea teorica stiamo procedendo con la linea pensata inizalmente”.