Quello della Serie D è senza dubbio un grande traguardo per Sandro Midolini, presidente del Torviscosa. A margine della presentazione del progetto "Zuïn - Insieme pal teritori" così ha commentato: "Valori e ideali ci accomunano, questa idea è nata a livello di amicizia. Il nostro è un comune con meno di 3000 abitanti. Se domani il sottoscritto si stufa, si chiude la serranda e si butta la chiave. Sposo questa iniziativa. Siamo disponibili a portare avanti qualche idea, purchè concreta e seria. Unire le forze significa mettere sul tavolo sia le positività che le negatività e cercare delle soluzioni comuni. Dobbiamo essere attrattivi anche al di fuori dal Friuli. Essere presidenti quando si vince è facile, bisogna esserci anche quando i risultati non vengono un po' meno.

Siamo arrivati in Serie D e ora vogliamo restarci, la salvezza è il nostro obiettivo. È dura, serve la giusta mentalità. Questo campionato è davvero competitivo. Per tutti noi è un impegno gravoso, non dobbiamo mollare. Dobbiamo essere più gruppo, avere l'atteggiamento giusto".

Sezione: TuttoDilettanti FVG / Data: Gio 29 settembre 2022 alle 22:17
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
vedi letture
Print