Sibilia: "Calcio italiano va riformato, 100 società professionistiche in Italia sono impossibili da sostenere"

22.05.2020 09:59 di Jessy Specogna   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Sibilia: "Calcio italiano va riformato, 100 società professionistiche in Italia sono impossibili da sostenere"

Cosimo Sibilia, presidente Lega Nazionale Dilettanti e vicepresidente vicario della FIGC, è intervenuto ai microfoni di TMW Radio, durante Maracanà di ieri. "Il sistema, così com'è, non può reggere. Dobbiamo rivedere anche nella Lega dilettanti che spende più di quello che ottiene. Ma la stragrande maggioranza riesce a gestire molto bene le società. D e C insieme? E' una delle ipotesi che sono state fatte a livello giornalistico. Ieri abbiamo sollecitato di ricominciare nel più breve tempo possibile a parlare di riforme del nostro calcio. 100 società professionistiche in Italia sono impossibili da sostenere. Dobbiamo riformare il calcio italiano".