tuttodilettanti fvg

Il punto sulla domenica dei Dilettanti: in Eccellenza testa a testa Chions-Lumignacco, Promozione a due velocit?

Il punto sulla domenica dei Dilettanti: in Eccellenza testa a testa Chions-Lumignacco, Promozione a due velocit?

Come ripetiamo da diverse giornate, la lotta per la testa della classifica in Eccellenza è una lotta a due tra Chions e Lumignacco, con la Gemonese che fa da terzo incomodo e il Ronchi che sembra non soffrire di vertigini. Tornando...

Redazione TuttoUdinese

Come ripetiamo da diverse giornate, la lotta per la testa della classifica in Eccellenza è una lotta a due tra Chions e Lumignacco, con la Gemonese che fa da terzo incomodo e il Ronchi che sembra non soffrire di vertigini. Tornando strettamente alle partite il Chions fa 7 su 7 regolando pe 5-0 la Manzanese. La formazione dell’ex capitale della sedia non ha neanche il tempo di abbozzare una strategia difensiva che la capolista è già sul 2-0 (Urbanetto e Facca in gol); in seguito il passivo sarà di 5 reti con l’ex Zucchiatti che infierisce con una doppietta. Fa ancora meglio il Lumignacco che stende 6-0 il Kras, grazie a una prova da urlo dei suoi uomini migliori: Della Bianca (doppietta), Acampora e Colja; tutti in gol assieme a Pratolino e Novati. Gemonese passa a fatica di fronte al coriaceo Lignano che si arrende per 3-2 (dopo aver agguantato il pareggio da 2-0 a 2-2); decisivo il rigore di Nardi nei 10  minuti finali. Nella sfida tra le ultime della classe, la Virtus Corno ha la meglio sul Tricesimo con un netto 2-0; ora la squadra di Temporini arranca in fondo alla classifica assieme all’Union Pasiano, rimontata 2-1 dal Ronchi. Gli 11 di Franti ringraziano Zagheo e Markic autori della rimonta e adesso fanno paura. Tra le grandi deluse Torviscosa e Fontanafredda, gode la squadra del neoallenatore Vittore, capace di regalarsi un poker in memoria dei tempi migliori (Pavan-doppietta, Zanon, Borsetta i marcatori). Chiudono l’Ol3 che coglie un punto importante sul campo del Cordenons (fermato sull’1-1 da Calligaris) e il San Luigi che torna a vincere soffrendo grazie a Carlevaris, che castiga un Brian poco concreto.

In promozione un Primorje corsaro batte il Vesna 1-0, certificando il suo primato, anche grazie al rinvio di Juventina-Tolmezzo. Al  momento l’unico avversario che impensierisce i ragazzi di Ravalico è la Pro Gorizia, che con un 7-1 stende il Costalunga, altra concorrente per i primi posti, ora in crisi nera. Nel gruppo A rallenta il Flaibano nel match di cartello pareggiato 2-2 con Fiume Bannia; Pravisdomini a catinelle sul Sesto (4-0) mentre pari per Camino contro il Torre (1-1) così come per la Prata Falchi, che fa 2-2 con la Spal.

Chiudiamo con la Prima Categoria: nel girone A, la Pro Fagagna regala 3 punti al Vajont che sale in seconda posizione; con la squadra di Cortiula che resta in vetta nonostante il ko. Nel gruppo B Grigioneri sempre al comando grazie al successo per 1-0 sul Palazzolo. Infine nel C la Chiarbola si issa in capo alla classifica  stendendo 4-2 Isonzo; segue a distanza ravvicinata il Ruda, vittorioso 4-1 sulla Serenissima.