Eccellenza, Natale di festa per le giuliane

17.12.2018 18:19 di Patrick Lavaroni  articolo letto 107 volte

Si avvicina il Natale ma le squadre protagoniste dell’Eccellenza non hanno ancora nessuna voglia di fare regali. Ne sa qualcosa la capolista San Luigi, fermata sul campo della Gemonese sull’1-1. Il vantaggio di Ciriello è stato un’illusione, per il resto della gara i pedemontani dominano capitalizzando il pari solo nelle battute finali con Arcon. La Pro Gorizia ha faticato contro il Lignano ma alla fine è bastato il rigore vincente di Piscopo a garantire il -2 dalla vetta. Le due squadre giuliane si confermano corazzate di primo livello ma nelle posizioni più arretrate il Brian non molla. 6-2 di prepotenza al Fontanafredda, devastante Frezza con la sua tripletta. Gli uomini di Birtig abili ad approfittare dello stop del Torviscosa sono terzi a -8 dalla seconda piazza. Torviscosa che pareggia 1-1 contro il Ronchi, coriacea realtà che non regala nulla durante tutto l’anno e non fa eccezioni neanche sotto le feste. Succede tutto nel primo tempo, a Gabrieli risponde Puddu. Prova a regalarsi un natale più sereno anche il Lumignacco che chiude un girone d’andata zoppicante sconfiggendo la Juventina. Decisivi il trascinatore Ime Akam e Craviari. Carpin tiene a distanza i playout (+1 sul Cordenons) ma si trova a ben 5 punti dal Ronchi, squadra che occupa l’ultima posizione valida per i playoff. Chiude il 2018 a -3 dalla post season la Manzanese, sconfitta dal Cordenons capace di rimontare il vantaggio di Vuerich negli ultimi 5 minuti grazie a Scarpa e Diop. Pordenonesi a pari punti col Flaibano, battuto dal Tricesimo per 1-0. Il gol è di Mansutti e porta un certo peso dato che consente agli uomini di Zucco di chiudere a +6 dal Kras terzultimo. Carsolini che appunto non si arrendono e vogliono tenere aperta la corsa salvezza. È infatti il loro 2-0 sul Fiume Veneto che chiude l’ultima giornata di Eccellenza di un lungo 2018, i gol sono di Dukic e del solito Sabadin. Gli sloveni sono terzultimi in classifica a pari punti con Fontanafredda (in ultima posizione che varrebbe la retrocessione diretta) e il Lignano. Si ritrovano tra i playout anche Tricesimo e Cordenons, mentre in vetta alla classifica svettano Brian, Torviscosa e Ronchi, tutte dietro al temibile duo giuliano.