Calcio dilettanti appeso ad un filo. L'8 maggio la decisione finale ma molti club hanno già deciso di non giocare

29.04.2020 17:30 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Calcio dilettanti appeso ad un filo. L'8 maggio la decisione finale ma molti club hanno già deciso di non giocare

"Finché ci sarà un minimo spiraglio, vorrei che i campionati della Lega Nazionale Dilettanti si concludessero sul campo, anche se mi rendo conto delle difficoltà. Attendiamo un protocollo per i nostri club, ma soprattutto un aiuto da parte del Governo per ripartire". Queste le parole di Cosimo Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti.

La volontà della LND è quella di provare il tutto per tutto per tornare in campo. La risposta definitiva dovrebbe arrivare il prossimo 8 maggio, quando si riunirà il consiglio federale. Stagione che comunque resta appesa ad un filo. Sono molti, infatti, la stragrande maggioranza i club, soprattutto del nord Italia, Friuli Venezia Giulia compreso, favoreli alla chiusura definitiva dei campionati. Non essendoci la possibilità, economica ed organizzativa, di seguire un protocollo sanitario parecchie squadre hanno già comunicato la loro intenzione a non scendere in campo.