tifosi bianconeri

Il comunicato dell’AUC: “L’orgoglio del popolo Friulano non può essere ferito, chiediamo le scuse”

Il comunicato dell’AUC: “L’orgoglio del popolo Friulano non può essere ferito, chiediamo le scuse”

Anche l'Associazione Udinese Club prende posizione dopo la prestazione contro l'Empoli

Stefano Pontoni

Di seguito il comunicato diramato dall'associazione della tifoseria: "leri sera ad Empoli abbiamo assistito ad un secondo tempo impietoso ed avvilente e non è il primo da parte della nostra Udinese. Tali atteggiamenti non sono concepibili e coinvolgono in principal modo lo staff tecnico ed i giocatori, i quali dopo l'umiliante partita il cui risultato va perfino stretto alla squadra avversaria, non hanno neppure sentito la necessità di salutare i nostri e loro tifosi presenti sugli spalti in un giorno feriale di una fredda serata di dicembre di un lunedì sera a CENTINAIA e CENTINAIA km da casa. L'orgoglio del popolo Friulano non può essere ferito con tali comportamenti. Chiediamo pertanto le doverose scuse delle parti in causa con la promessa che certe incresciose situazioni mai più debbano accadere". 

tutte le notizie di