Scatta oggi il ritiro per l'Udinese. I bianconeri resteranno a Gradisca d'Isonzo fino a domenica giorno della partita contro il Livorno. Non un ritiro puntivo quello inflitto dalla società, dato che la stagione non ha più nulla da dire. Questo ritiro servirà alla squadra per trovare la giusta concentrazione e coesione che spesso è mancata nella stagione. L'Udinese deve chiudere bene questo torneo, se possibile centrando più vittorie possibili nelle ultime tre gare. Non solo, la ultime gare di campionato serviranno anche a porre le basi per la prossima stagione. In molti sono in bilico e il mister vuole anche provare nuove soluzioni di gioco da adottare nel prossimo campionato. L'Udinese deve essere una squadra duttile e in grado di cambiare pelle senza fossilizzarsi su un determinato stile di gioco. Guidolin punta proprio a questo e vuole usare le ultime tre partite per sperimentare e porre le basi per la prossima stagione, sia che il mister di Castelfranco Veneto resti alla guida dell'Udinese o no. 

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 02 maggio 2014 alle 10:00
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @Sbentivogli10
vedi letture
Print