Dubbi per Gotti su chi schierare sulle fasce: Larsen, Molina e Udogie ritornano dopo l'avventura in Nazionale

Udinese – Bologna: chi a destra per i bianconeri?

UDINE, ITALY - SEPTEMBER 20: Nahuel Molina of Udinese Calcio in action during the Serie A match between Udinese Calcio and SSC Napoli at Dacia Arena on September 20, 2021 in Udine, Italy. (Photo by Emmanuele Ciancaglini/CPS Images/Getty Images)

Specialmente a destra c'è un ballottaggio: Soppy che ha lavorato in gruppo, Molina che ritornerà a ridosso del match o Stryger che è abituato allo stacco della Nazionale. Queste le tre opzioni con il danese che può scivolare anche a sinistra

Alberto Artico

L'ottava giornata del campionato di Serie A vedrà andare in scena il match tra Udinese e Bologna. Si gioca alle ore 15 alla Dacia Arena. Partita sempre difficile da affrontare quella successiva alla pausa delle nazionali. Molti sono i giocatori che lasciano il club di appartenenza per onorare la chiamata del proprio Paese e, di conseguenza, gli allenatori di club sono costretti a lavorare con una rosa ristretta e vedono ritornare i propri atleti a pochi giorni, se non ore, dalla gara.

Emblematica era stata la decisione di Massimiliano Allegri che l'11 settembre in occasione della gara con il Napoli (la prima dopo la sosta nazionali) non convocò i sudamericani privando la squadra di numerose pedine. La scelta fu dettata dal troppo poco tempo tra il ritorno nel club e il match successivo di questi nazionali.

Anche l'Udinese quando arriva la pausa perde qualche pezzo, specialmente sugli esterni. Stryger Larsen oramai è una certezza per la Danimarca, con la quale ha giocato un Europeo di livello sia a livello personale che di collettivo. Sicuramente il danese tornerà con l'entusiasmo a mille visto che la banda di Hjulmand ha strappato il biglietto per i prossimi mondiali con due turni d'anticipo e con dei numeri pazzeschi: 8 vittorie su 8, 27 gol fatti e nemmeno uno subito.

Altro convocato dalle nazionali è Udogie. Il neo-acquisto bianconero ha risposto alla chiamata dell'Under-21 e ha giocato da titolare la gara con i pari età della Svezia. Purtroppo la prestazione non è stata delle migliori visto che l'ex Verona è andato in difficoltà in qualche frangente ed ha mancato la diagonale che ha consegnato agli scandinavi la rete del pari. Poco male, i giovani devono anche sbagliare. Ci sarà tempo per rifarsi.

L'ultimo pezzo bianconero lontano da Udine è Molina. Anche lui potrebbe rientrare con il morale alto visto che nei primi due impegni dell'Albiceleste è stato utilizzato da titolare e ha fornito prestazioni convincenti, specie contro l'Uruguay, dove Messi e compagni hanno avuto la meglio per 3 a 0 sui rivali. In ottica Udinese c'è il problema però del rientro, di cui qualcosina si è accennato sopra. Il laterale destro sarà impegnato contro il Peru nelle primissime ore del venerdì (01:30) e con il volo transoceanico arriverà parecchio a ridosso della partita contro il Bologna.

Chi sceglierà allora il mister? La decisione deve essere ancora, ovviamente, presa. Gotti ha potuto lavorare e far integrare ancor di più Soppy che nelle sue prime gare "italiane" ha lanciato ottimi segnali. Ci sarebbe poi l'usato sicuro Stryger Larsen che rientra con tempistiche più umane rispetto a Molina e sarà sicuramente a disposizione, anche se può esserci un suo spostamento sull'out di sinistra, ruolo in cui rientrerà anche Udogie. E poi Molina è da valutare: la stanchezza psico-fisica delle partite e del viaggio più alcune ultime apparizioni in chiaroscuro lo farebbero partire un passo indietro per una maglia da titolare domenica. Tuttavia il titolare del ruolo quest'anno sembrerebbe essere lui e su di lui la società e lo staff tecnico puntano molto. Se sarà panchina sarà per una scelta conservativa e "di riposo".

Quel che è certo è che gli esterni bianconeri si sono fatti valere con le maglie delle Nazionali che rappresentavano e quantomeno torneranno rinfrancati dai successi ottenuti. Con la speranza che contagino lo spogliatoio con questo entusiasmo, perchè domenica è partita difficilissima.