Tudor, conferenza: "Preso gol in modo strano, ma il futuro continua a essere positivo"

13.04.2019 21:29 di Davide Marchiol   Vedi letture
Tudor, conferenza: "Preso gol in modo strano, ma il futuro continua a essere positivo"

Queste le parole in conferenza stampa di mister Igor Tudor dopo la sconfitta con la Roma.

Complimenti, l'errore, la sconfitta e la prestazione positiva: "C'è un po' di tutto, la Roma ha fatto una buona gara, una parte di partita hanno spinto bene e hanno fatto gol. Mi dispiace aver concesso gol in quel modo, è la prima volta che mi succede, con un un giocatore che si ferma. Secondo me abbiamo fatto una partita positiva con qualche occasione, c'è stato un miglioramento del gioco, quindi possiamo guardare con positività il futuro".

La Juventus ha perso con la SPAL schierando una formazione nettamente rimaneggiata: "È legittimo che un allenatore scelga la squadra in base alle sue priorità, di certo non mi fa piacere che la SPAL abbia vinto, però la Juventus ha le sue priorità quindi il problema non esiste, è una questione anche di fortuna. Empoli e SPAL hanno affrontato Napoli e Juventus al momento giusto e hanno fatto punti, noi dobbiamo concentrarci su di noi e guardare il futuro con ottimismo".

Il diluvio può aver inciso? Prima l'Udinese giocava meglio: "Non direi, è normale che una squadra con grandi campioni come la Roma anche in un momento brillante in casa sua a tratti ti schiacci, ce l'abbiamo messa tutta per tentare di pareggiarla alla fine, abbiamo avuto un'occasione con Lasagna e Teodorczyk, l'1-1 sarebbe stato perfetto, però non è andata".

Il gol di Dzeko e la lotta Champions: "Dzeko è sempre un fuoriclasse, mi spiace che abbia fatto gol proprio a noi, per la lotta Champions le vedo tutte allo stesso livello".