primo piano

RELIVE Girone Bianco Serie A2, Givova Scafati-Apu Old Wild West 86-80: RISULTATO FINALE

RELIVE Girone Bianco Serie A2, Givova Scafati-Apu Old Wild West 86-80: RISULTATO FINALE

Scafati onora meglio di Udine l'ultimo match e vince con lo stesso scarto, allora negativo, dell'andata. Il punteggio finale, 86-80, testimonia comunque un match giocato con intensità soprattutto dagli attacchi Schiacciata di...

Francesco Paissan

Scafati onora meglio di Udine l'ultimo match e vince con lo stesso scarto, allora negativo, dell'andata. Il punteggio finale, 86-80, testimonia comunque un match giocato con intensità soprattutto dagli attacchi

Schiacciata di Pellegino dopo aver recuperato un rimbalzo d'attacco

Tripla dall'angolo di Schina

Match che si chiude su questa tripla di Jackson a 1'36" dalla sirena

Ancora Musso da tre, Scafati allunga

Sergio regala a Dincic un pallone per il più comodo dei canestri da sotto. Timeout Udine a 4'41" dalla sirena finale

Altro tiro da tre a segno per Jackson

Risposta immediata e feroce da tre di Musso

Tanta fortuna nella tripla di Deangeli

Musso innesca Palumbo che non viene seguito dalla difesa e infila un comoda layup

La grinta di Schina che recupera palla, l'assist di Italiano per Foulland che infila comodamente da sotto

Foulland fermato con un fallo, due liberi in arrivo. 1/2

Sergio in post segna in allontanamento

Rimonta completata per Scafati che chiude avanti 69-67 il terzo periodo. In una gara in cui le difese non hanno ancora realmente mostrato il loro valore, un paio di minuti di stanca offensiva per l'Apu e una maggior pressione sul portatore di palla hanno concesso a Scafati un parziale vincente

Tripla di Jackson

Foulland lasciato libero in area, servito da Italiano segna da sotto

Sempre Musso, ancora da tre per il vantaggio gialloblu

Commette fallo Nobile dall'altro lato su Jackson. Due liberi, due canestri

Fallo su Amato e liberi in arrivo. 2/2 

Fallo antisportivo di Pellegrino su Dincic. Possibilità per pareggiare dai liberi e, nel possesso successivo, di tentare il sorpasso per Scafati. Dincic, nel frattempo, fa solo 1/2

Musso intercetta, riparte e ne mette altri due

Tripla di Musso a ridare fiato alla rimonta dei padroni di casa

Palumbo ha spazio di fronte a sé per attaccare il ferro, due punti

Perde palla Johnson e concede un contropiede a Dincic

Contropiede letale, Amato serve Johnson che da solo schiaccia in campo aperto. Timeout Scafati a 5'39" dalla sirena del quarto

Tap-in non banale di Foulland

Johnson serve Foulland che è già in movimento in area e segna due punti

Tripla di Jackson, la seconda in pochi istanti

Amato gioca la rimessa, esce dalla linea da tre per ricevere e spara, realizzando il canestro

Palumbo con un tap-in da sotto

Johnson dimenticato dalla difesa, lancio profondissimo per lui che infila da solo il layup

Tripla mortifera di Jackson

Ricezione di Italiano che segna da sotto dopo una delle sue classiche finte

Deangeli allontana di fisico Sergio e si prende un comodo tiro da due

Si riparte al Pala Mangano!

Udine chiude avanti 48-44 il primo tempo mantenendo il controllo del match grazie a un secondo quarto giocato con il piede sull'acceleratore in attacco. Scafati non è da meno, specialmente con un ottimo Cucci e rimane in scia ai bianconeri

Ricezione complicata di Deangeli che riesce comunque a mettere i piedi a posto e a segnare due punti da un paio di metri dal canestro

Ancora Foulland, irresistibile fin qui in area

Ottima rotazione del pallone e tripla di Musso

Altro semigancio di Foulland, stavolta pure raddoppiato in post

Fallo di Foulland su Cucci, due liberi in arrivo per il #32 gialloblu. 2/2

Foulland si porta a casa il ferro realizzando un'altra schiacciata a due mani

Tripla per Schina che si fa perdonare un grossolano errore da sotto di qualche azione fa

Tripla di Dincic, la seconda del suo match

Taglio di Cucci sotto canestro, l'italiano riceve e ne mette altri due

Immarcabile Cucci fin qui, altro canestro in sospensione

Tripla clamorosa di Johnson e timeout per Scafati a sei minuti e mezzo dall'intervallo

Cucci in allontanamento segna due punti contro Mobio

Penetrazione potente di Mobio, innescato dall'assist di Amato. Due punti

Tripla di Musso su assist di Sergio

Controvirata di Pellegrino che poi dimostra mani morbidissime segnando in semigancio

Primo quarto dominato dagli attacchi delle due squadre che in questo inizio di gara paiono in grande spolvero. E' Udine a essere avanti nel punteggio per 30-27 dopo aver recuperato da un inizio difficoltoso, in cui i bianconeri si erano anche trovati in doppia cifra di svantaggio

Seconda buona giocata di Dincic che segna e subisce fallo. Gioco da tre confermato dalla lunetta

Altro gran pallone di Amato per Pellegrino che viene fermato con un fallo. 2/2

Tripla di Dincic che interrompe il buon momento bianconero

Dal palleggio Amato segna dalla media

Assist no-look per il taglio di Pellegrino che ha gioco facile a segnare da sotto

Ce l'ha chiaramente nelle mani oggi, tripla per Italiano

Italiano apre per Amato ed è tripla

Magia in palleggio e terzo tempo di gran classe per Italiano, due punti

Amato tira invece dei primi secondi dell'azione e segna da tre

Scadono i 24 ma Cucci ha tenuto bene il conto dei secondi, tripla dal palleggio

Virata e layup per Deangeli che riesce anche a guadagnare un libero extra per via di un fallo subito, poi fallito

Bomba di Italiano che entra senza toccare il ferro

Arresto e step-back per Jackson, due punti

Dal palleggio è tripla per Jackson

Foulland utilizza bene il perno e segna in gancio sopra le mani di Cervi

Risponde immediatamente Sergio dall'altro lato, ancora da tre

Tripla a bruciapelo di Nobile

Liberi in arrivo per Johnson che è preciso a metà

Rimbalzo di Cervi e assist per Sergio che attacca e segna in reverse. Subito timeout richiesto da coach Boniciolli

Cucci supera la barriera opposta da Foulland e si appoggia comodamente al tabellone

Italiano attacca e scarica verso Foulland che inchioda a due mani al ferro

Cucci riceve dalla media, si alza e segna due punti

Canestro di Cervi dal gomito

Cervi inizia subito con un rimbalzo d'attacco e con un canestro da due

Viene alzata la palla a due e si parte al Pala Mangano!

Formazioni ufficiali così schierate: per coach Finelli in campo dal primo minuto scendono Cucci, Sergio, Palumbo, Jackson e Cervi; per Udine vengono lanciati da coach Boniciolli Schina, Johnson, Deangeli, Italiano e Foulland

Dopo l'inno nazionale verrà osservato un minuto di raccoglimento per ricordare il campione azzurro del salto in alto Alessandro Talotti

Vengono presentati i roster che si affronteranno questa sera

Le due vittorie messe in fila contro Tortona e Torino e il recente acquisto dell'americano Frank Gaines, nome decisamente importante in arrivo da Cantù per rinforzare il roster in previsione dei playoff, ha restituito certamente vigore alla rincorsa di Scafati. Al Pala Mangano la squadra di coach Finelli scenderà in campo con anche la consapevolezza di non aver nulla da perdere e, in caso di successo e di differenza canestri favorevole, di poter giocare un tiro mancino all'Apu che è, invece, reduce dal k.o. interno contro Napoli. Difendere l'attuale quarta posizione dovrebbe essere l'obiettivo minimo per l'Apu di questa sera che, probabilmente, potrebbe ritrovare Giuri per questo match.

Buonasera amici di TuttoUdinese.it e ben trovati per l'ultimo appuntamento dell'Apu Old Wild West in questa seconda fase della stagione di Serie A2! La meglio nota fase a orologio si chiude, per Udine, con la trasferta sul parquet del Pala Mangano contro la Givova Scafati, per una gara che deciderà definitivamente i piazzamenti di entrambe le squadre in vista della fase più calda dell'anno, quella dei playoff. A tra poco per gli ultimi aggiornamenti!