Musso para, De Paul crea e Pussetto segna: la colonia argentina trascina l'Udinese

04.03.2019 08:15 di Jessy Specogna   Vedi letture
Musso para, De Paul crea e Pussetto segna: la colonia argentina trascina l'Udinese

Grazie alle reti di Rodrigo De Paul e di Nacho Pussetto, l'Udinese ha battuto ieri 2-1 il Bologna in una gara fondamentale per il proseguo della stagione. Ancora una volta, ed ormai sta diventando una costante, i migliori in campo sono stati i due argentini, Pussetto e Musso,anche se pure De Paul meriterebbe una menzione particolare.

Man of the match l'argentino ex Huracan, ieri in formato top player. Pussetto si sta rivelando un giocatore sempre più determinante per questa squadra. L'Udinese vive delle sue accelerazioni, dei suoi scatti in profondità. Nacho però non è un giocatore solo corsa, di più. Ottima tecnica, capacità di staccare e colpire di testa che ricorda un po', con le debite proporzioni, quella di Cristiano Ronaldo, insomma, un giocatore che incide eccome sull'economia della partita. Ieri per lui un gran gol proprio di testa e un rigore procurato con caparbietà e voglia di lottare. La standing ovation al momento della sua uscita è stato il giusto premio per una prestazione maiuscola.

Se l'Udinese però è una squadra che subisce poco questo è merito soprattutto di Juan Musso. L'ex Racing domenica dopo domenica conferma di essere un portiere di grande livello, tanto che per lui si parla già di una possibile convocazione in Nazionale argentina. Ieri non ha dovuto compiere grossi interventi, ma si è sempre fatto trovare pronto sulle conclusioni dei vari Santader, Orsolini e Palacio. Ormai una sicurezza.

Infine, non si può non parlare di Rodrigo De Paul. L'argentino, ieri capitano, non è stato protagonista di una grande partita a livello individuale, può e deve dare di più a livello tecnico, ma ci ha messo il cuore, la voglia e tanta personalità. Di fronte a ciò tutto il resto passa in secondo piano. Presentarsi dal dischetto dopo aver già sbagliato due rigori in stagione è stato un gesto di assoluto coraggio, e per fortuna il pallone è entrato in rete. Quando poi lui ha la palla tutto può succedere, una luce in mezzo al buio e alla povertà tecnica del centrocampo bianconero. L'Udinese avrà bisogno del miglior De Paul per cercare di portare a casa punti dalle prossime proibitive trasferte di Torino e Napoli. 

Pussetto segna, Musso para e De Paul inventa. Decisivi in campo e grandi amici nella vita di tutti i giorni. La colonia argentina trascina l'Udinese.