primo piano

Deulofeu: “Dobbiamo fare un salto di qualità. Milan? Possiamo batterlo”

UDINE, ITALY - NOVEMBER 28: Gerard Deulofeu of Udinese Calcio looks on during the Serie A match between Udinese Calcio and Genoa CFC at Dacia Arena on November 28, 2021 in Udine, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Intervenuto ai microfoni di “The Italian Football Podcast” Gerard Deulofeu ha parlato del momento dei bianconeri e della sua ex squadra, il Milan, che arriverà sabato sera al “Friuli”: “Stiamo lottando per...

Stefano Pontoni

Intervenuto ai microfoni di "The Italian Football Podcast" Gerard Deulofeu ha parlato del momento dei bianconeri e della sua ex squadra, il Milan, che arriverà sabato sera al "Friuli": "Stiamo lottando per raggiungere i nostri obiettivi, dobbiamo fare un salto di qualità perché la situazione non è delle migliori ma abbiamo le qualità per farlo, dobbiamo solo continuare a lavorare. Personalmente mi sto godendo questa mia esperienza all'Udinese. Questa mia seconda stagione sta andando molto meglio. Il primo anno è stato duro a causa degli infortuni e degli interventi chirurgici, ma ora posso allenarmi, giocando a quello che è il mio livello. Sono davvero felice di aver potuto giocare ogni partita in questa stagione.

L'amicizia con Pereyra? Siamo davvero vicini. Giochiamo insieme da diversi, prima al Watford e ora a Udine. Condividiamo momenti belli e brutti. Sono dispiaciuto per il suo infortunio. So cosa sta passando perché starà fuori dal campo per molto tempo, per due o tre mesi. Cerco solo di incoraggiarlo.

Beto? Mi piace la sua mentalità di spingere in campo, di migliorare ogni singola partita.È davvero un bravo ragazzo e penso che faremo grandi cose insieme, segneremo tanti gol.

Milan? Ho un bel ricordo di quell'esperienza, ho fatto molto bene lì e mi sono davvero goduto la vita dentro e fuori dal campo. Questo fine settimana affronto la mia ex squadra, è sempre bello giocare contro i rossoneri. La mia mentalità è quella di vincere, spero di poter segnare sabato e regalare la vittoria all'Udinese. Rispetto il Milan ma il mio obiettivo è la mia squadra. Abbiamo le potenzialità per conquistare i tre punti, in campo saremo dei leoni. Non vediamo l'ora di giocare questa partita e vincere per i nostri tifosi".

Ibrahimovic? Zlatan è un esempio per i tutti i calciatori. Giocare ad alto livello a questa età non è facile, posso solo che avere rispetto per quello che sta facendo. Era al Barcellona quando io ero lì nella cantera. Era ed è un giocatore straordinario".

tutte le notizie di