primo piano

Da “semplice” top-player a campione con l’Argentina: così se ne va De Paul

GOIANIA, BRAZIL - JULY 03: Rodrigo De Paul of Argentina controls the ball during a quarter-final match of Copa America Brazil 2021 between Argentina and Ecuador at Estadio Olimpico on July 03, 2021 in Goiania, Brazil. (Photo by Pedro Vilela/Getty Images)

Il vero gioiello della non esaltante Udinese di questi ultimi anni fa in tempo a vincere la Copa America prima di lasciare ufficialmente i bianconeri.

Alessandro Poli

Finita la Copa America, è arrivata l’ufficialità: Rodrigo De Paul è un nuovo giocatore dell’Atletico Madrid. Non c’erano ovviamente dubbi che, una volta notata l’offerta madrilena, il nostro (anzi ex nostro) rifiutasse né che il lungo periodo di trattative fosse sintomo di un accordo difficile da trovare. Il vero motivo, o almeno quello principale, della lentezza di questa cessione risiede nella saggia scelta di lasciar mente libera a Rodrigo durante il torneo sudamericano. E così l’Udinese si è trovata a trasferire non più un semplice nazionale argentino, ma un campione di Copa America, tra l’altro decisivo nel gol che ha regalato la vittoria finale all’Albiceleste. I 35 milioni che già prima del trionfo sembravano dunque un prezzo conveniente, vista la caratura del giocatore, hanno ora il sapore di un vero affare per l’Atletico.

Nessuno protesta per la scelta del giocatore che invece, quando approdò a Udine cinque anni fa, era stato guardato storto da più di qualcuno per aver ereditato la 10 di Di Natale: un altro come Totò, si diceva, non verrà mai. Forse è vero, ma ciò non toglie che Rodrigo si sia comunque meritato quella 10, per leadership, professionalità e anche attaccamento alla maglia: cinque stagioni in un’Udinese che non è mai andata oltre la lotta salvezza possono sembrare pure troppe per un talento come lui. Ora la difficile impresa di andare avanti senza il suo aiuto. Per un po’ senza dubbio saremo parecchio spaesati ma, com’è successo dopo il doloroso addio a Di Natale, non è assolutamente impossibile ricominciare con un nuovo leader.

tutte le notizie di