Cinque giorni all'inizio della stagione, dove sono gli esterni?

13.08.2019 19:07 di Jessy Specogna   Vedi letture
Cinque giorni all'inizio della stagione, dove sono gli esterni?

Tra cinque giorni la stagione in casa Udine prenderà ufficialmente il via con il match contro il Sudtirol, valido per il terzo turno della Coppa Italia. Osservando la rosa che si presenterà ai nastri di partenza, balza all'occhio in maniera netta ed evidente una paurosa lacuna sugli esterni.

A destra, infatti, ci sono Larsen e ter Avest, mentre a sinistra il solo Pezzella. Il danese non ha per nulla convinto in questo pre campionato, apparendo quasi svagato e con la testa altrove, mentre il napoletano, di fatto, è rimasto in Friuli più per necessità numerica che per altro, visto che preferirebbe di gran lunga accettare le lusinghe del Parma, che gli avrebbe proposto un ingaggio più corposo. Destano non poche preoccupazioni, invece, le condizioni fisiche di ter Avest. L'olandese è stato uno dei migliori in questo pre campionato, ma da qualche giorno lamenta fastidi alle ginocchia e potrebbe averne per almeno due mesi.

Ecco dunque che la situazione sugli esterni non è certo delle più rosee. Basti pensare che per sopperire alle carenze, Tudor ha schierato più volte fuori ruolo Pussetto (sprecato in quella posizione) e Opoku (un onesto difensore, ma non sicuramente un cursore di fascia) in queste amichevoli oppure si è affidato a giocatori fuori dal progetto come Matos o Mallè, che hanno palesato più limiti che pregi.

E' chiaro il fatto che la società dovrà intervenire sul mercato per colmare questa voragine, perchè non è ammissibile arrivare all'inizio della stagione senza avere una rosa completa in tutto. Si parla di un possibile ritorno di Zeegelaar, che però non sembra molto convinto di accettare un nuovo prestito in Friuli. Per il resto al momento tutto tace (c'è l'opzione Molinaro svincolato, che di sicuro non entusiasma la piazza), non una cosa positiva visto che tra qualche giorno la nuova stagione prenderà il via.