"Caro Kevin, è stato bello.

Sei arrivato all’Udinese nel 2017 e te ne vai con 126 partite (97 da titolare), 34 gol e 9 assist. 

Sei stato capitano, hai fatto gioire i tifosi, hai regalato grandi giocate, hai eguagliato la striscia di un mito come Di Natale segnando per cinque partite consecutive, hai raggiunto, mediante le prestazioni in maglia bianconera, la soddisfazione della chiamata e dell’esordio in nazionale in una fredda serata polacca di metà ottobre e da lì ci sono state altre sei apparizioni. 

É stato bello sì, ma poteva esserlo anche di più.

Quanti hanno pensato che, se a quella straripante velocità che possiedi, avessi abbinato un cinismo da bomber di razza, avresti potuto avere una carriera ancora migliore. É vero a volte i tifosi hanno trattenuto in gola l’urlo del gol per un tuo errore di precisione, a volte si sentiva dire “se avessimo un altro attaccante oggi sarebbe andata diversamente”. Funziona così, lo sai bene anche tu. Qualche critica è arrivata nel corso della tua esperienza friulana, ma per l’Udinese sei stata sempre una risorsa e il tuo impegno non è mai stato messo in discussione e ne è la testimonianza il sacrificio e il sudore che hai messo in campo sabato contro l’inter, nonostante sapessi che sarebbe stata l’ultima in maglia Udinese. Un addio triste, senza pubblico che sicuramente ti avrebbe applaudito. Perchè è vero che poteva essere ancora più bello, ma ormai quello che è stato è stato. Udine ringrazia e non dimentica quello che è stato un suo capitano, il quale ha portato la fascia con estremo rispetto per quel che rappresenta e l’ha fatto in silenzio, mai una parola fuori posto, mai un comportamento sopra le righe.

Da oggi sarai un avversario da battere, a partire da domenica 7 febbraio, data in cui tornerai alla Dacia Arena in occasione di Udinese - Hellas Verona. Dopo tre anni e mezzo vestirai una maglia diversa da quella bianconera e sarà strano non vedere più la tua maglia numero 15 su quel prato.

Semplicemente buona fortuna, che tu possa trovare quella continuità realizzativa che a Udine si è vista solamente nella tua prima annata. Magari partendo da lunedì 8 febbraio..."

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 27 gennaio 2021 alle 10:02
Autore: Alberto Artico
Vedi letture
Print