pordenone

SPAL-Pordenone 1-3, LE PAGELLE: che prestazione degli uomini di Tesser!

SPAL-Pordenone 1-3, LE PAGELLE: che prestazione degli uomini di Tesser!

Perisan 6 – Se non fosse per la rete di Paloschi, una partita da spettatore non pagante. La Spal non punge mai, si gode la grande prestazione dei suoi compagni al Mazza. Berra 6,5 – Prova senza infamia e senza lode per il...

Redazione TuttoUdinese

Perisan 6 - Se non fosse per la rete di Paloschi, una partita da spettatore non pagante. La Spal non punge mai, si gode la grande prestazione dei suoi compagni al Mazza.

Berra 6,5 - Prova senza infamia e senza lode per il terzino ex Pro Vercelli e Bari nel primo tempo, nella ripresa spinge maggiormente sull'acceleratore e firma l'assist per il gol di Ciurria.

Vogliacco 5,5 - L'unica vera pecca nella prestazione del Pordenone di oggi è la sua, in occasione del gol di Paloschi concede troppo spazio al centravanti estense che non permette.

Camporese 6 - Solido e mai veramente in difficoltà. L'ex Fiorentina non ha grossi problemi nel contenere prima Moro e poi Seck, fortunoso il suo assist per il primo gol di Karlo Butic.

Falasco 6,5 - In alcune fasi della sfida è praticamente un'ala aggiunta, spinge anche tanto lungo la corsia mancina ingaggiando una bella lotta con Dickmann. Propizia anche il primo gol dei ramarri.

Magnino 6,5 - Svolge il compitino, lo fa anche abbastanza bene. Usa le maniere dure al momento giusto, prova anche ad inserirsi senza palla per creare superiorità numerica. (Dal 88' Stefani sv).

Misuraca 7 - Il Pordenone è in emergenza in mezzo al campo, svolge quasi un lavoro per due il mediano dei ramarri. Grande gara la sua, si piazza davanti alla difesa e non fa passare nulla.

Rossetti 6 - Corsa e quantità a disposizione della squadra, si mette al servizio dei compagni ricucendo eventuali errori. Giocatore utile nell'economia del gioco dei friulani. (Dal 69' Scavone 6 - Dà ancora più quantità al centrocampo).

Biondi 6,5 - Poco appariscente ma una partita di spessore all'esordio da titolare, si piazza davanti a Salvatore Esposito senza concedergli spazio. In fase offensiva gioca la sfera sempre di prima intenzione. (Dal 82' Zammarini 6,5 - Il tempo di entrare in campo e siglare la rete della sicurezza).

Ciurria 7 - Un calciatore capace di non dare punti di riferimento alla difesa avversaria, svaria su tutto il fronte offensivo e timbra nuovamente il tabellino stavolta con un colpo non proprio del suo repertorio come il colpo di testa.

Butic 7 - Alla diciottesima presenza stagionale riesce a sbloccarsi, si capiva fin dall'inizio il piglio giusto con il quale ha affrontato la sfida. Battaglia con Vicari, un gol di rapina e tante sportellate. (Dal 88' Musiolik sv).