Perisan 6 - Zamparo e Lunetta lo graziano nel primo tempo, non può nulla sulla frustata al volo di Ajeti in occasione del gol che decide la partita.

Berra 5,5 - Si propone con continuità sull'out di destra ma raramente riesce a servire i compagni con passaggi all'altezza. 

Vogliacco 6 - Marcatura strettissima su Zamparo, pecca di reattività in occasione del gol della Reggiana non facendosi trovare pronto sulla ribattuta. 

Bassoli 6 - Gettone numero 300 tra i professionisti, impreziosito da una prestazione attenta macchiata dall'indecisione più che sua, dell'intero reparto arretrato in occasione del gol di Ajeti.

Falasco 6,5 - A volte è troppo frettoloso nella giocata ma è di gran lunga uno dei migliori dei suoi, costante spina nel fianco della retroguardia granata. Regala più volte opportunità per i compagni con i suoi cross.

Magnino 6,5 - Uno dei pochi ad uscire dagli standard del match, provando più volte l'imbucata per i compagni alla ricerca del guizzo per sbloccare la gara. 

Calò 5,5 - Regia pulita ed ordinata nel primo tempo, nella ripresa cala vistosamente sbagliando troppi palloni per uno dotato della sua tecnica. (Dall' 82' Scavone s.v.).

Misuraca 6 - Qualche buon inserimento e poco altro, abile a frapporsi al fraseggio degli avversari nel cerchio di centrocampo. (Dal 72' Butic 5,5 - Venturi gli strozza in gola l'urlo del gol con un riflesso felino. Molle qualche istante prima, quando calcia malamente a lato tutto solo in area granata).

Zammarini 5 - La sua partita si riassume in un tiro dalla distanza verso la fine del primo tempo. Non trova tempi e spazi per incidere tra le linee (Dal 63' Mallamo 5 - Stessa sorte del compagno sostituito, si eclissa nell'imbuto di maglie granata senza riuscire a dare la sterzata al match richiesta dal suo allenatore).

Musiolik 6 - Tiene testa come può alla coppia Ajeti-Rozzio difendendo tanti palloni spalle alla porta e pressando con efficacia la costruzione dal basso degli avversari. Venturi gli nega la gioia del gol con un grande intervento su colpo di testa ravvicinato.

Ciurria 5 - Partita decisamente sotto tono quella del bomber dei ramarri. Nessuna conclusione verso lo specchio della porta, inibito totalmente dalla pressione dei difensori granata.

Sezione: Pordenone / Data: Sab 01 maggio 2021 alle 16:32
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print