pordenone

Pordenone, si va a Benevento per provare a fermare un’altra big

Pordenone, si va a Benevento per provare a fermare un’altra big

Dopo due risultati utili consecutivi e la prima vittoria, i ramarri tentano il colpaccio in Campania per lasciare l’ultimo posto.

Alessandro Poli

La prima vittoria contro l’Alessandria può finalmente essere un punto di partenza per questo Pordenone così tanto in difficoltà. A Benevento i ramarri dovranno dunque scendere in campo con lo stesso spirito con cui hanno fermato Pisa, Cremonese e Frosinone, alla ricerca del terzo risultato utile consecutivo. Si punta dunque almeno a strappare il pareggio all’attuale quarta della classe: anche un semplice punto in più significherebbe lasciare dopo troppo tempo l’ultimo posto, ciò che sarebbe fondamentale per il morale. Soprattutto se si pensa che dopo questo match si dovranno affrontare due dirette rivali per la salvezza come Cosenza e Crotone.

Formazione. Torna El Kaouakibi dalla squalifica: l’italo marocchino sarà con tutta probabilità nell’undici titolare. Per il resto squadra che vince non si dovrebbe cambiare: unico ballottaggio sul centrodestra tra Magnino, che dovrebbe tornare al suo ruolo ideale, e Pinato.

Così dunque potrebbero schierarsi i ramarri: Perisan; El Kaouakibi, Camporese, Barison, Falasco; Magnino, Pasa, Zammarini; Folorunsho; Butic, Cambiaghi.

tutte le notizie di