Esordio in panchina nel calcio professionistico con una vittoria per 3-0 sulla Virtus Entella per Maurizio Domizzi, subentrato poche ore fa ad Attilio Tesser ma già protagonista in neroverde: "Ero emozionato e teso prima dell'inizio del match, poi con il passare dei minuti e durante la gara sono stato bene. Non potevo sognare un inizio migliore di questo nonostante la squadra sia il 25-30%: ho detto ai ragazzi di mettere più coraggio in ciò che facevano di solito e di fare quello che sapevano, non ho voluto variare perché non c'era tempo. Abbiamo segnato subito e la partita si è messa bene, poi con l'espulsione si è incanalata nella maniera sperata: abbiamo messo un altro mattoncino, ma mancano altri sei incontri e sappiamo che le squadre sono tutte attrezzate e continuano a correre. Prossimo match con la Cremonese? Potrebbe esserci un po' d'ansia visto che affronteremo una diretta concorrente per la salvezza, ma togliere punti ad una rivale fa bene al morale",

Sezione: Pordenone / Data: Lun 05 aprile 2021 alle 18:01
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print