pordenone

Pordenone, contro il Lane occasione da non perdere: serve la prima vittoria

Pordenone, contro il Lane occasione da non perdere: serve la prima vittoria

I ramarri tornano a Lignano per affrontare un Vicenza in forte crisi e ancora al palo. Occasione ghiotta per trovare la prima vittoria e guadagnare punti preziosi.

Alessandro Poli

Dopo il ko contro il Monza i ramarri affrontano per la prima volta una squadra che naviga in zone basse della classifica, ossia il Vicenza ancora al palo dopo sei turni di campionato. Senz’altro una lotta senza esclusione di colpi tra due squadre che puntano entrambe alla prima vittoria, ma i neroverdi non dovranno fare l’errore di accontentarsi di un altro pareggio: senza i tre punti il rischio di rimanere invischiati in zona rossa si comincerebbe a elevare esponenzialmente.

Formazione: unica novità nei convocati il rientro in difesa di Chrzanowski dopo l’espulsione contro la Reggina, sarà molto probabilmente lui il titolare a sinistra. A centrocampo ancora incerto il nome del terzo accanto a Petriccione e Magnino, potrebbe essere nuovamente Misuraca o Kupisz. In attacco ancora mancano gerarchie certe: Tsadjout e Folorunsho i più probabili, ma non si escludono chances per Pellegrini, Cambiaghi o Pinato.

Così dunque potrebbero schierarsi i ramarri: Perisan; El Kaouakibi, Sabbione, Camporese, Chrzanowski; Misuraca, Petriccione, Magnino; Zammarini; Folorunsho, Tsadjout.

tutte le notizie di