pordenone

Pisa-Pordenone 1-0 LE PAGELLE: giornata no per i ramarri

Pisa-Pordenone 1-0 LE PAGELLE: giornata no per i ramarri

Poteva essere la partita del salto di qualità per il Pordenone, ma dopo sei risultati utili consecutivi i ramarri incappano in una giornata no. La vince allora il Pisa di misura. Perisan 5 – Concorso di colpa sul gol preso....

Stefano Pontoni

Poteva essere la partita del salto di qualità per il Pordenone, ma dopo sei risultati utili consecutivi i ramarri incappano in una giornata no. La vince allora il Pisa di misura.

Perisan 5 – Concorso di colpa sul gol preso. Pasticcia con Vogliacco, spianando la strada a Sibilli.

Vogliacco 5 – Regge il confronto con Lisi, poi va in tilt perdendo il pallone che decide la partita.

Camporese 6 – Intelligente nelle letture e in chiusura, esce in modo pulito dal pressing nerazzurro. 

Barison 5,5 – Falloso, quasi sempre in ritardo. Paga la ruggine accumulata nelle ultime settimane.

Chrzanowski 5 – Si addormenta due volte regalando altrettanti contropiede pericolosi al Pisa. (54’ Bassoli 6 – Tesser lo inserisce per rendere più stabile una difesa balbettante. Compito assolto).

Magnino 5,5 – Contributo modesto sia in fase di interdizione che in costruzione. (63’ Zammarini 6 - Col suo ingresso in campo il centrocampo dei friulani diventa più dinamico).

Calò 6,5 – Multitasking, praticamente in ogni zona del campo a raddoppiare e impostare il gioco. 

Pasa 5,5 – Accompagna sempre l’azione riempiendo l’area ma al momento di colpire si fa cogliere fuori posizione. (54’ Scavone 6 – Confusionario ma comunque determinato nel cercare il pareggio).

Mallamo 5 – Una complicata rovesciata acrobatica e poco altro. (54’ Ciurria 6 – Porta un pizzico di vivacità sulla trequarti, causando il secondo giallo a Marin).

Diaw 6 – Si sbatte lottando con foga su ogni pallone. Benedetti e Caracciolo lo costringono a girare a largo dall'area.

Musiolk 5,5 – Riceve pochi palloni giocabili. Non riesce a indirizzare di testa verso la porta. (63’ Butic – 5,5 – Entra con un buon piglio, senza riuscire però a rendersi pericoloso).