pagelle

Udinese-Spezia 0-2, LE PAGELLE: la peggior versione bianconera dell’era Gotti

Udinese-Spezia 0-2, LE PAGELLE: la peggior versione bianconera dell’era Gotti

Cosa salvare di questa serata? Nulla. 2 a 0 netto e la difficoltà tremenda a trovare qualcosa di positivo a cui aggrapparsi per ripartire. Black out totale, contro lo Spezia non ha funzionato nulla.  Musso 5,5 – Sul primo...

Stefano Pontoni

Cosa salvare di questa serata? Nulla. 2 a 0 netto e la difficoltà tremenda a trovare qualcosa di positivo a cui aggrapparsi per ripartire. Black out totale, contro lo Spezia non ha funzionato nulla. 

Musso 5,5 - Sul primo gol di Galabinov poteva forse fare qualcosa di più. Inoperoso per il resto del match. Sul gol in pieno recupero non può farci nulla.

Becao 4 - Gyasi lo salta come vuole. Soffre costantemente le accelerazioni degli avversari. Superficiale anche in fase di palleggio, troppi errori grossolani. Il gol degli ospiti arriva proprio dalla sua corsia di competenza. 

De Maio 5,5 - Il meno peggio dei tre dietro ma nemmeno lui impeccabile. Il centrale numero 87 sbaglia sulla prima rete Nervoso in diverse azioni. Tanti errori anche in fase di impostazione.

Samir 5 - Nel primo tempo prova a spingere, ne esce un cross buono, non sfruttato però da Okaka. Poi anche lui va nel pallone, soffrendo d'altronde come tutto il resto della squadra. (dal 78’ Matos 5,5 - Gotti lo getta nella mischia con la speranza che succeda qualcosa. Ne esce un cross e un tiro sballato).

Ter Avest 4.5 - Spinge pochissimo, più che l'esterno di centrocampo fa il quinto di difesa. Davanti male, dietro anche peggio. Contro il tridente avversario balla e non poco.

Palumbo 5,5 - Viste le tante assenze il giovane centrocampista trova spazio dal primo minuto. Non fa malissimo ma anche lui purtroppo viene inghiottito dalla negatività dei compagni (dal 56’ Forestieri 5 - Come a Verona Gotti si affida a lui per dare una scossa. Qualche preziosismo e nulla di più).

De Paul 5,5 - Ma che ci fa bloccato davanti alla difesa? Lontano dalla porta può inventare poco o nulla. Predica da solo, finendo per vagabondare per il campo.

Coulibaly 5,5 -  Contro il Verona ea meglio, oggi fatica come tutti i compagni in una gara giocata praticamente a sprazzi.

Zeegelaar 5 - Ricorre Verde e Ferrer. Rimane basso, non spinge mai. Sema era un'altra cosa. (dal 64’ Ouwejan 6 - Il più propositivo dei suoi, impegna Rafael con un bel tiro dalla distanza).

Lasagna 4 - Non può spercare tutte quelle occasioni. Oggi a tu per tu spara addosso a Rafael in uscita. Si muove, si dà da fare, ma l'attaccante viene giudicato anche per il gol.

Okaka 4 - Troppo indietro fisicamente. Non è in condizione, si muove poco e viene quasi sempre anticipato. L’unica occasione della sua partita finisce con la palla alta sulla traversa. (dal 63’ Nestorovski 5,5 - Il suo ingresso in campo non cambia la trama del match, non si rende mai pericoloso)

Luca Gotti 4 - La peggiore Udinese della sua gestione. Poco altro da dire. Che c'è che non va mister?