L'Udinese batte 2-0 il Sassuolo grazie alle reti di Llorente e Pereyra. Ecco le pagelle del match:

Musso 6,5  - Il Sassuolo non è mai realmente pericoloso ma quando chiamato in causa risponde presente.Trasmette grande sicurezza al reparto con uscite alte sempre impeccabili.

Bonifazi 6,5 - Non rischia praticamente nulla. Ennesima prova convincente, una sicurezza ormai. (Dal 86' Becao sv).

De Maio 6,5 -  Schierato a sorpresa titolare, il francese ripaga Gotti con una prestazione davvero convincente. Elemento di esperienza sul quale si può sempre fare affidamento.

Nuytinck 6,5 - Mai in affanno, gestisce tutte le situazioni con una tranquillità olimpica. Sempre attento nelle poche folate offensive di Berardi.

Molina 7,5 -  La sua partita inizia male con una disattenzione difensiva che poteva costare caro, poi si riprende alla grande ed inizia ad arare la corsia di competenza. Spiritato, un assist e tante scorribande che mettono in crisi il Sassuolo. L'argentino si è preso ormai il ruolo da titolare. 

De Paul 6,5- Non la sua miglior partita, eccede in nervosismo e rischia anche l'espulsione nel secondo tempo per un brutto intervento su Locatelli, ma alla fine regala il suo solito assist quotidiano servendo una gran palla al Tucu Pereyra. 

Arslan 6 - Qualche errore di troppo in fase di costruzione della manovra, poco preciso nel servizio ma quando c'è da piazzarsi in marcatura specie su Traoré riesce bene nel compito. (Dal 73' Makengo 6 -Rimpolpa il reparto mediano e nel finale entra anche nell'azione del gol di Pereyra).

Walace 7,5- Da seguito all'ottimo ingresso nel match contro il Milan con una prestazione di grande livello, forse la sua migliore in bianconero. Davanti alla difesa funge da vera e propria diga e recupera una grande quantità di palloni. 

Stryger Larsen 7 - La volontà di riscatto in lui era forte dopo l'errore contro il Milan. Particolarmente motivato, gioca una partita di spessore mettendoci il doppio della grinta abituale e cercando anche in due occasioni la gioia personale (bravo Consigli a dirgli di no). Pienamente perdonato, se mai ce ne fosse stato bisogno vista la serietà e la professionalità del ragazzo. Bravo Jens!

Pereyra 6,5 - Galleggia sulla trequarti campo e rimane l'uomo più alto in fase di non possesso per sfruttare il suo brio, si accende ad intermittenza ma non dà punti di riferimento alla difesa del Sassuolo. Nel finale trova la via del gol, il terzo del suo campionato

Llorente 8 - Il Re Leone ruggisce. Tanto lavoro sporco (clamoroso un recupero nella sua area di rigore a dieci minuti dal termine del match) ed un gol tanto bello quanto pesante, da attaccante di razza.  (Dal 86' Nestorovski sv).

Luca Gotti 7 - La sua Udinese è veramente una macchina perfetta, automatismi e imprevedibilità davanti. Oggi trova anche il gol del centravanti, Llorente e chiude tutti gli spazi ai palleggiatori del Sassuolo che alla fine non si rendono mai pericolosi. Non soffre e prosegue il suo cammino, una sconfitta nelle ultime nove giornate.

Sezione: Pagelle / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 20:07
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print