Udinese-Sampdoria 1-0, LE PAGELLE: Behrami un guerriero, Fofana straripante, De Paul delizia, che solidità dietro!

26.08.2018 22:45 di Stefano Pontoni Twitter:   articolo letto 6545 volte
Udinese-Sampdoria 1-0, LE PAGELLE: Behrami un guerriero, Fofana straripante, De Paul delizia, che solidità dietro!

L'Udinese vince al debutto in campionato al Friuli. 1 a 0 alla Samp di fronte ai propri tifosi e tre punti che danno entusiasmo e che segnano forse il vero inizio di un nuovo corso. Primo tempo eccezionale dei bianconeri, chiuso in vantaggio grazie al gol di De Paul. Secondo di magggiore sofferenza anche a causa del calo fisico. Il fortino però regge e l'Udinese può festeggiare.

Scuffet 6,5 - Sempre attento e anche più sicuro. Anche nel forcing finale della Sampdoria si fa trovare pronto, super sull'unico pericolo vero di Bereszynski.

Stryger Larsen 6 - Prende coraggio nella ripresa e duetta con Machis, nel finale i blucerchiati affondano spesso.

Nuytinck 7 - Oggi guida la difesa da leader. Senza fronzoli, quando non si distingue nell'anticipo usa le maniere forti. Necessario, quando il tuo avversario inizia a mostrarsi più fresco, a dir poco provvidenziale nel finale su Linetty.

Troost-Ekong 6.5 - Preciso, puntuale, tranquillo. Una serata quasi perfetta a parte il finale da brivido. Cresce la sintonia con Nuytinck.

Samir 6.5 - Sta tornando il Samir che ci aveva impressionato. La serata di grazia dei bianconeri gli permette spesso a volentieri di concedersi delle sortite in avanti. In pieno controllo della sua zona. Ritrovato.

Mandragora 6.5 - Ordinato ed elegante, ricama gioco che è un piacere trovando compagni di squadra che parlano la sua stessa lingua.

Behrami 8 - Che guerriero!  Partita perfetta dello svizzero, partita da capitano vero. Vince numerosi contrasti, recupera un sacco di palloni, dà ordine e sostanza al centrocampo, si immola su una conclusione a botta sicura di Saponara. Prestazione di alto livello. (dal 93' Opoku sv).

Fofana 7.5 - Schierato esterno offensivo nei primi minuti è una furia: serve l'assist decisivo per De Paul e quasi manda in gol pure Lasagna con una splendida verticalizzazione mal finalizzata dal compagno di squadra. E questo nel primo quarto d'ora. Poi è ovunque, sfruttando la sua agilità, potenza e illuminando la Dacia con numeri tecnici di grande livello.
Machis 7 - Vicinissimo alla prodezza nei primi minuti, oltre alle qualità tecniche e offensive dimostra spirito di sacrifico facendo quando necessario anche lavoro di copertura. Inesauribile, velocissimo, costringe i blucerchiati alle cattive maniere e al cartellino giallo. (dal 76' D'Alessandro sv).

De Paul 7,5 - Dopo il gol su rigore a Parma la prima rete stagionale su azione. Ed è una delizia di tecnica con unosplendido tiro a giro. Poteva andare via in estate, svuotato anche delle motivazioni. L'Udinese ha resistito e finora ha ragione.

Lasagna 6 - Spreca nei primi venti minuti due facili occasioni da gol ma è una costante spina nel fianco dei difensori sampdoriani, oltre a offrire una prova generosa pressando alto. (dal 65' Teodorczyk 6 - Entra in un momento delicato della partita, quando è la Sampdoria a spingere. Ha la palla del 2-0 e la spreca anche se la giocata è notevole. Merita per la fiducia la sufficienza).

Velazquez 7 - La sua Udinese nel primo tempo è una delizia. La sua mano inizia ad intravedersi ed anche la difesa pare si stia sistemando.