Partita piatta dell'Udinese, la Roma vince meritatamente anche se il rigore concesso ai giallorossi, che di fatto indirizza la partita, è quantomeno dubbio.

MUSSO 5.5: Incolpevole sui gol subiti ma mezzo punto in meno per il rigore causato che tuttavia lascia spazio a qualche dubbio

BONIFAZI 5.5: la catena di sinistra della Roma crea parecchio e lui deve arrangiarsi in qualche modo. Veretout stacca nella sua zona sul gol dell’1 a 0

NUYTINCK 6: il più solido del terzetto difensivo e l’ultimo a mollare. La sua presenza resta fondamentale per il pacchetto difensivo dell’Udinese

SAMIR 5.5: Non sempre sul pezzo, soffre le incursioni dei giallorossi. Una su tutte quella che porta al rigore che indirizza in modo decisivo la gara 

S. LARSEN 5.5: Sull’1 a 0 Veretout stacca troppo solo, poteva fare una diagonale più profonda. Tuttavia nel duello con Spinazzola non soffre troppo anche se davanti di vede poco (62 MOLINA 6: Entra con buon piglio anche se la partita è sotto il controllo della Roma)

DE PAUL 6: Qualche palla interessante, una punizione di poco alta. Soffre il pressing di Villar e il palleggio della Roma ma resta comunque uno dei più positivi anche se ha giocato sicuramente partite migliori.

ARSLAN 5.5  Perde un pallone sanguinoso al quarto d’ora di gioco che per poco non manda al raddoppio la Roma. In balia del palleggio e della freschezza atletica giallorossa (74 MAKENGO s.v.)

WALLACE 5.5: Come i suoi colleghi di reparto esce sconfitto dal duello con i centrocasmpisti giallorossi (85 NESTOROWSKI s.v)

ZEEGELAAR 5.5: Davanti si vede poco, dietro soffre anche se senza mai andare troppo in difficoltà. Sulla sua corsia Karsdorp spinge molto e con lui anche Mancini che confenziona l’assist per l’1 a 0 (74 OUWEJAN s.v.)

DEULOFEU 6: É senza dubbio il migliore in casa Udinese. Frizzante e  molto attivo ma quell’errore a tu per tu con Pau Lopez grida ancora vendetta. Poteva regalare un finale completamente diverso. Sta comunque molto bene e conferma i progressi visti contro l’Hellas

LLORENTE 5: La vede poco, ed è spesso sovrastato dalla fisicità dei difensori giallorossi. Passo indietro rispetto a domenica scorsa. (63 OKAKA 5.5: Come Llorente, anche se quantomeno lotta un po’ di più dello spagnolo. Ugualmente poca cosa dal punto di vista offensivo. )

Sezione: Pagelle / Data: Dom 14 febbraio 2021 alle 15:05
Autore: Alberto Artico
Vedi letture
Print