pagelle

Pordenone-Cremonese 2-2, LE PAGELLE: un altro episodio riporta il pareggio

Pordenone-Cremonese 2-2, LE PAGELLE: un altro episodio riporta il pareggio

Le pagelle di Pordenone-Cremonese.

Alessandro Poli

Ancora un gol nel finale, come a Pisa, porta i ramarri a riacciuffare il pareggio contro una Cremonese convinta che la partita fosse già finita. Terzo punto, secondo conquistato da Tedino, e nuova speranza di raggiungere una salvezza ancora lontana.

Perisan 5,5: troppo leggero su entrambi i gol, conferma di non essere in un buon momento.

Valietti 5: si fa sfuggire troppo facilmente Fagioli sull’azione dell’1-1, molto impreciso quando si tratta di attaccare (dal 77’ Zammarini6,5: un gol che vuol dire soprattutto fiducia per il numero 33, finora parecchio sottotono).

Camporese 6: ancora qualche incertezza difensiva ma di testa è una sentenza. In lento ma costante miglioramento.

Stefani 6: fa molta fatica ma nei momenti decisivi continua a non sbagliare. Non può reggere i novanta ma è ancora fondamentale (dal 77’ Sabbione SV: torna bene dopo l’infortunio).

Falasco 6,5: sempre più decisivo. Nessun errore in fase difensiva e l’assist al bacio per Camporese che fa 1-0.

Pasa 6: partita di sacrificio, raramente riesce a farsi vedere davanti (dal 67’ Pinato 5,5: ancora troppa foga e poca qualità).

Petriccione 5,5: fa molta fatica a proporre gioco, non è mai determinante (dal 59’ Magnino 6: non entra con il piglio giusto, ma pian piano comincia a lottare con decisione).

Cambiaghi 6,5: ancora molto pericoloso soprattutto nel primo tempo, uno di quelli che ci crede di più.

Folorunsho 6: un’altra prestazione faticosa e sottotono salvata dall’assist per il gol di Zammarini.

Ciciretti 6,5: insieme a Cambiaghi uno dei più propositivi, lotta molto e non molla mai. Molto stanco viene sostituito (dal 67’ Pellegrini5,5: pochi palloni giocabili per lui).

Tsadjout 6: tutto sommato oggi sufficiente. Viene servito poco e male ma quando può fa salire la squadra conquistando buone punizioni.

tutte le notizie di